Swap Mancanti Dalla MiFID II Reporting


Almeno €800bn (€750bn) di nozionale di vaniglia cancellato euro/dollaro interessi rate swap manca ogni settimana dalla MiFID II rapporto di transazione secondo i derivati del fornitore di analisi Clarus Tecnologia Finanziaria.

Dell’Unione Europea MiFID II: regolamento è entrato in funzione all’inizio dello scorso anno e ha introdotto nuovi obblighi di segnalazione di varie categorie di attività con l’obiettivo di aumentare la trasparenza. MiFID II incaricato l’uso di ISINs, International Securities Identification Numeri, per over-the-counter per la prima volta, che sono stati difficili da utilizzare.

Clarus analizzati interessati rate swap segnalato per il mese di settembre e ha detto che c’era poco di reporting in tempo reale.

“Tutto sembra essere differita”, ha detto Clarus. “Trasparenza Post-negoziazione 15 minuti dopo l’esecuzione è un mito, al momento.”

La revisione ha trovato che solo l ‘ 11% del nozionale in vanilla euro interest rate swap sono segnalati in tempo reale e quasi tutto il volume, 89%, è segnalato con un quattro settimane di ritardo.

“Questo è perché molti mestieri sono considerati “illiquidi” o sono al di sopra di SSTI’ soglia per euro IRS,” ha detto Clarus.

Il SSTI, dimensione specifica dello strumento di soglia, determina se un commercio deve essere segnalato come alcune grandi operazioni di esporre i fornitori di liquidità a rischi inutili.

Clarus ha continuato che le operazioni non vengono pubblicati da meccanismi di Pubblicazione autorizzati perché MIFID II solo mandati di pubblicazione fuori sede di strumenti derivati OTC se la transazione è considerata “negoziati in una sede di negoziazione (TOTV)”.

“Si stima che circa il 90% dei fuori sede volume di vaniglia EUR IRS manca l’APAs”, ha aggiunto Clarus. Questo è basato sul fatto che oltre la metà di tutti EUR IRS nella CI sono state transazioni off-Swap Strutture di Esecuzione.”

Al fine di migliorare la MiFID II reporting, Clarus raccomandato che il differimento del regime viene rimosso e che tutte le operazioni sono rese disponibili, entro 15 minuti (la maggior parte nel giro di due minuti). Inoltre, per ogni transazione deve essere segnalato, non solo quelli ritenuti TOTV.

Poveri i dati

PWC ha detto nel suo servizi finanziari rischio e il regolamento del blog che la Financial Conduct Authority elaborato una media di 30 milioni di MiFID II segnalazioni di transazioni ogni giorno di lavoro l’anno scorso, ma ha scoperto che i dati forniti dalle imprese è stata scarsa.

“La FCA ha continuato a trovare difetti delle imprese approcci per la rendicontazione, che sanciva controlli inadeguati attraverso multe e comunicare ampiamente al mercato le proprie aspettative,” ha detto il PWC. “Con una più ampia gamma di simili obblighi di arrivo, le aziende possono aspettarsi continui controlli su come segnalare le operazioni effettuate alle autorità di regolamentazione e la necessità di essere sul piede anteriore in quanto rispondono.”

PwC ha continuato la FCA s Market Watch a Marzo e a ottobre 2019, che considera delle imprese, l’attuazione della MiFID II reporting, evidenziato imprecise commercio di volte, non corretto del partito e gli identificatori di mancata presentazione di strumento di riferimento dei dati.

“La FCA amichevole colpetto in Market Watch non dovrebbe essere ignorato, né prendere alla leggera”, ha detto PwC. “Questo è un punto chiave della FCA, e con il peso aggiuntivo del SFTR ed EMIRO di reporting conti con troppo, le imprese devono agire ora.”

Deloitte ha detto sul suo servizi finanziari blog che il regno UNITO ’s Prudential Regulation Authority ha pubblicato un Gentile amministratore delegato lettera alla fine del mese scorso, per ricordare a banche, società di costruzione e valutate le imprese di investimento che essi sono tenuti a presentare completa, accurata e tempestiva regolamentazione restituisce

“Il fatto che il PRA ha visto la necessità di emettere un richiamo ad un nucleo normativo obbligo riflette la sua preoccupazione per errori nelle vigenti segnalazioni di vigilanza (sia pubblici sia identificato dal PRA nel corso della sua supervisione) e di che cosa si vede come la necessità di adeguati investimenti sia di qualità dei dati e dei processi per garantire l’accuratezza e la completezza di reporting”, ha aggiunto Deloitte.

Buy-side client reporting

Consulenza Aite Group ha detto in un rapporto, Tendenze Istituzionali Client Reporting: Ritardo di Trasformazione, che client reporting è matura per la trasformazione di investimento, società di gestione.

Paolo Sinthunont, analista di Aite Group, ha detto nella relazione che il cambiamento è guidato da lo sviluppo e la disponibilità di strumenti digitali e di analisi di costruire rapporti tradizionali, che offre nuovi modi per interagire con i clienti istituzionali e, di conseguenza, migliorare l’esperienza del cliente e l’efficienza complessiva del reporting squadre.

Paolo Sinthunont. Aite Group

“Lo stato di automazione nel settore, che ha progredito verso l’eccezione flussi di lavoro basati su client reporting”, ha aggiunto Sinthunont. “Tuttavia, i progressi sono stati mescolati, e ha fatto pochi progressi nell’implementazione di nuove tecnologie, come il natural language processing (NLP), come parte del processo di reporting.”

Il regolamento ha modificato il contenuto e la struttura del client report. Per esempio, un cliente di reporting testa disse un report hanno fornito a clienti istituzionali che ha cresciuto da 30 pagine.

“Alcune aziende hanno superato una pratica standard cominciando a fornire alcuni cruscotti interattivi per i clienti istituzionali, ma anche l’intero buy-side feedback e le implicazioni di un tale servizio, suggeriscono un livello industriale mossa è improbabile che diventare la norma, ma rimarrà un’eccezione nei prossimi anni”, ha aggiunto Aite.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *