Sibbern Sembra Aumentare il Nasdaq Visibilità in Europa


Bjørn Sibbern, in precedenza capo della global information services business, il Nasdaq secondo più grande segmento di business, si trasferisce da New York per assumere il nuovo ruolo di presidente, mercati Europei a Stoccolma sei mesi fa.

Dal giugno Sibbern ha analizzato il Nasdaq strategia per l’Europa. Nasdaq attualmente opera in 19 uffici in 15 paesi europei. Nei paesi Nordici e Baltici, Nasdaq operazioni includono sette azionari e del reddito fisso di scambi, di una clearing house e derivati di cambio.

Bjørn Sibbern, Nadsaq

Sibbern detto che i Mercati dei Media: “In un anno e il Nasdaq dovrebbe essere più visibile in Europa, non solo nei paesi Scandinavi e baltici. Per esempio, sostenibile obbligazioni, elenchi e dati, in particolare quelli ambientali, sociali e di governance dei dati. Attraverso Quandl siamo forti in America e ci vorrebbero più dati alternativi che si concentra sull’Europa.”

Portando il Nasdaq sforzo per espandere sua presenza e la sua influenza su tutta l’Europa, egli è responsabile della gestione della negoziazione, compensazione, di liquidazione, di dati e di aziende, in Svezia, la Danimarca, la Finlandia, l’Islanda, e i tre paesi Baltici.

Quando il Nasdaq ha annunciato Sibbern il ruolo di, Adena Friedman, presidente e amministratore delegato del Nasdaq, ha detto che ha dimostrato l’azienda l’impegno a lungo termine per guidare la crescita dei mercati Europei.

“I nostri mercati Europei sono strategicamente e finanziariamente importante per il nostro business a livello globale,” ha aggiunto. “Bjørn porterà la sua vasta esperienza dei mercati e la forte capacità di leadership per approfondire le nostre relazioni con i clienti e le autorità di regolamentazione e creare nuove opportunità per espandere il nostro business.”

Prima di leader GIS, Bjørn ha ricoperto diverse posizioni nel Nasdaq affari Europei e ha servito come direttore di cambio di gruppo per più di 10 anni.

Friedman ha recentemente descritto il Nasdaq come “una società di tecnologia che serve i mercati dei capitali” con l’offerta di strumenti di controllo del mercato, dati e analisi in un webinar con la consulenza di Greenwich Associates.

Sibbern ha detto: “ho contribuito a formulare la strategia in due anni e mezzo fa, che si concentra la più grande opportunità di analisi dei dati e la tecnologia.”

Durante il suo mandato come capo del GIS Sibbern led acquisizioni di Quandl, un’alternativa provider di dati di base in Canada, lo scorso anno e eVestment che fornisce i dati, contenuti e alle funzionalità di analisi globale istituzionali nel settore degli investimenti, nel 2017. All’inizio di quest’anno, il Nasdaq ha completato l’acquisto di Svezia Cinnober Tecnologia Finanziaria, che serve i broker, gli scambi, le stanze di compensazione in tutto il mondo.

Sibbern ha detto: “C’è la possibilità di ulteriori acquisizioni in Europa, che sono vicino al Nasdaq strategia dei dati e la tecnologia, e in cui l’impresa può aggiungere competenze e capacità”.

Ha dato l’esempio di Quandl come la società numero uno al mondo per i dati alternativi, che aveva anche una grande interfaccia del cliente.

“eVestment fornisce i dati per il buyside così si potrebbe espandersi al di fuori del nostro core scambio di dati,” Sibbern aggiunto. “Siamo in un cammino di fornire nuovi dati direttamente al buyside che li aiutano a prendere migliori decisioni di investimento.”

Dati

In un’altra mossa per rilanciare la crescita al di fuori del suo nucleo dei dati di exchange, Nasdaq è che oltre il 30% dei suoi dati Europei business a venire da altre fonti.

James McKeone, Nasdaq

James McKeone, head of European dati per Nasdaq global information services, ha detto a Mercati Media nel mese di ottobre: “il Nostro approccio alla ESG dati è unica perché abbiamo un team di persone che guidano le aziende di reporting, come il rapporto di emissioni di anidride carbonica, e anche convalidare i dati.”

Il cambio ha lanciato anche il Nasdaq Impronta ESG in collaborazione con la Materia, un danese fintech. Il prodotto è rivolto a banche retail e analizza i loro portafogli della clientela contro ESG metriche e delle Nazioni Unite Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Sibbern ha detto: “di Stoccolma è anche il numero uno del luogo per il verde obbligazioni con più di 200 annunci e vogliamo roll che in Europa.”

La mossa di diversificare i dati commerciali viene come di scambi di dati di mercato che le tasse sono oggetto di critiche dagli operatori di mercato, per essere troppo costoso e sono in fase di revisione da parte dei regolatori.

Sibbern detto che i dati Nasdaq raccoglie e distribuisce a livello globale crea valore. Per esempio, gli investitori al dettaglio pagare 1 euro al mese per avere i dati in tempo reale da tutti i Nordici, gli scambi che Sibbern descritto come un trattamento equo.

“Siamo orgogliosi del nostro data proposta di valore che dà le imprese, comprese le piccole e medie imprese, la visibilità in tutto il mondo,” ha aggiunto. “Non abbiamo cambiato il nostro core i dati di tasse in Europa negli ultimi due o tre anni, ma è una buona discussione per avere.”

Sibbern suggerito che un miglioramento per i dati di mercato disponibile per il mercato Europeo sarebbe una qualche forma di consolidato.

“C’è un sistema consolidato in NOI, che non è perfetto, e non può risolvere il problema in Europa, che dispone di 27 paesi, con i suoi locali di cambio, così come internalizzatori sistematici e sistemi multilaterali di negoziazione”, ha detto Sibbern. “Potrebbe essere meglio avere, alla fine della giornata nastro che dà il quadro completo delle negoziazioni delle azioni come un record.”

Il costo dei dati di mercato possono essere esaminate ai sensi della MiFID II, il regolamento dell’Unione Europea che è andato a vivere all’inizio dello scorso anno.

“MiFID mi era successo in la crescente concorrenza di titoli azionari di trading”, ha aggiunto Sibbern. “Tuttavia, la MiFID II non è riuscito a spostare la negoziazione di lire luoghi che è deludente e spero che è fissato da Bruxelles.”

La quotazione e la negoziazione

Oltre ai dati e la tecnologia, Sibbern ha detto che il cambio di quotazione e la negoziazione rimane molto importante.

Quest’anno il Nasdaq ha perso nel tentativo di acquistare Oslo Børs di Euronext.

“Siamo riusciti a non finire per l’acquisto di Oslo Børs ma c’è la domanda dei clienti per il commercio norvegese derivati di Stoccolma”, ha aggiunto.

Sibbern continua che dal suo ritorno in Europa ha deluso con la crescita delle PMI della regione, in particolare come creare due o tre volte come molti posti di lavoro, mentre le aziende che non sono elencati.

Ha citato Svezia sviluppo di una cultura della qualità degli investimenti con gli investitori al dettaglio, i consulenti e gli incentivi fiscali, che ha permesso alla borsa di attrarre PMI seguente criterio. Sibbern ha detto che negli USA Nasdaq ha del 78%, la percentuale di vincita per le inserzioni e Svezia si porta in Europa per la quotazione delle Pmi, con 251 dal 2017.

“Abbiamo bisogno di comunicare meglio che noi siamo il numero uno o due location in Europa per le PMI inserzioni,” ha detto. “Londra è perdere a causa di Brexit incertezza e stiamo vedendo di interesse da Germania, Danimarca e Norvegia, tra gli altri.”

Un problema con il seguente criterio è che le imprese che dire privato per più a lungo in quanto possono raccogliere più capitale da fonti private come il capitale di rischio. Sibbern ha detto che negli USA le aziende ora prendere 10 anni in più rispetto a quello che avevano prima di un’offerta pubblica iniziale, e che la tendenza è visto in Europa.

“Siamo in grado di lavorare con le imprese in una fase precedente e di offrire servizi di prima di andare pubblico,” ha detto.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *