Sei Un Vegetariano? La Vostra Dieta Può Ridurre L’Infezione Del Tratto Urinario Rischi Di Studio


Se vi capita di essere l’unico del gruppo che è in gamba tirato per essere vegetariani, quindi ecco la risposta per i vostri amici. Ora si può dire loro, vegetariano dieta è buona per la salute, perché questo può aiutare nel ridurre l’infezione del tratto urinario (UTI) rischio. Per i digiuni, UTI è comune nelle donne, che si verifica nella vescica, causando dolore pelvico, aumento del bisogno di urinare, dolore con la minzione et al. Le infezioni più gravi coinvolgono il rene, che può causare dolore alla schiena, nausea e altri sintomi. Un recente studio, pubblicato sulla rivista Scientific Reports, ha rivelato che la dieta vegetariana può essere associato con un minor rischio di Infezioni del tratto urinario.

Secondo lo studio i ricercatori Buddista Tzu Chi Medical Foundation di Taiwan, questa infezione è di solito causata da batteri intestinali, quali E. coli, che si immette nel tratto urinario attraverso l’uretra e influenzare i reni e la vescica. Secondo un report in CRISTIANI, una ricerca precedente ha mostrato che la carne è un importante serbatoio di ceppi di E. coli noti per causare Infezioni del tratto urinario, ma non si sa se di evitare la carne riduce il rischio di Infezioni del tratto urinario.

Per lo studio, il team di ricerca ha valutato l’incidenza di Infezioni del tratto urinario in 9,724 Buddisti in Taiwan, che hanno partecipato al Tzu Chi Vegetariano Studio. Questo è uno studio che ha indagato il ruolo della dieta vegetariana sulla salute Taiwanese Buddisti. I ricercatori hanno trovato che il rischio complessivo di Infezioni del tratto urinario è stata del 16 per cento in meno nei vegetariani rispetto ai non-vegetariani.

Lo studio egualmente ha trovato che la riduzione UTI rischio associato ad una dieta vegetariana era maggiore negli uomini rispetto alle donne, anche se in generale UTI rischio per gli uomini è stata del 79% inferiore rispetto per le donne, a prescindere dalla dieta. Lo studio inoltre suggerito che non mangiano le fonti comuni di E. coli, come pollame e carne di maiale, i vegetariani possono evitare l’ingestione di E. coli, che provoca Infezioni del tratto urinario.

I ricercatori hanno anche proposto che la dieta vegetariana con una maggiore assunzione di fibre può impedire la crescita di E. coli nell’intestino e ridurre UTI il rischio di fare l’intestino più acido. Essi hanno concluso dicendo che ulteriori studi, con l’identificazione di agenti patogeni da coltura urinaria, è necessario chiarire il rapporto tra UTI rischio, agenti patogeni e dieta vegetariana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *