Rishabh Pantalone Diventa Bersaglio Di Trolls Dopo il Triste Spettacolo In 3 ° t20i adatta


Rishabh Pantalone diventato un obiettivo del social media troll, ancora una volta, dopo aver deluso con la mazza nel terzo Twenty20 Internazionale (t20i adatta) contro il Bangladesh a Vidarbha Stadio dell’Associazione di Cricket in Nagpur di domenica. Shreyas Iyer e KL Rahul aveva costruito una solida base per l’India con il loro 59-run stand per il terzo wicket, ma con la mano sinistra Rishabh Pantalone non riusciva a capitalizzare su di essa. Il giovane wicketkeeper-battitore, ancora una volta, non è riuscito a compiere la sua finisher ruolo e partì a buon mercato dopo di fronte a nove le consegne, in cui è riuscito solo sei corse. Nonostante Rishabh Pant fallimento, India inviato una competitivi totale di 174/5 nella loro assegnato 20 overs, grazie a Manish Pandey il cameo di 22 off 13 palle. Manish Pandey innings ha aiutato l’India arrivare a una sfida totale, ma non poteva aiutare Rishabh Pant da ottenere brutalmente controllato sui social media.

Deluso con Pant coerente fallimenti, i fans su Twitter inondato il sito di microblogging, con tutti i tipi di memi.

Mentre alcuni lodato Iyer il colpo e ha esortato la gestione di dargli un permanente N. 4 posto nella limitata-su grillo, a richiesta altri tipi di gestione per dare Pant una pausa in modo che si può affinare le sue capacità e nel frattempo provare altri promettenti talenti come Sanju Sansone e Ishan Kishan.

Questo è come Twitter ha reagito:

L’India ha avuto una brutta partenza, come ultima partita dell’eroe skipper Rohit Sharma partì a buon mercato dopo aver segnato due piste nel secondo su se stesso.

Rohit la battuta partner Shikhar Dhawan ha continuato per un po’, ma non potevo lasciare un impatto duraturo sul gioco e innamorato di 19 corse.

KL Rahul e Shreyas Iyer, India top-performer con la mazza, ha portato i padroni di casa di nuovo in gioco con un cruciale del terzo wicket stand che ha aiutato l’India dare Bangladesh a 175 conduzione di destinazione.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *