Ricetta del Kashmir shufta (Frutta secca in sciroppo di zucchero)


Ricetta di frutta secca e spezie, sciroppo di

In India ci dà un’ampia varietà di ricette e piatti davvero meraviglioso. La sua cucina è ricca di ingredienti esotici aromatico e delizioso, tra i quali abbondano in piatti a base di verdure, carne, cereali e dolci. E un esempio è il Kashmiri shuftaun dolce tradizionale che viene dal Kashmir, che viene preparato soprattutto durante la celebrazione di feste e matrimoni (matrimoni).

E che cosa è questo dolce tradizionale da India? Fondamentalmente si tratta di noci, frutta secca e spezie in sciroppo, che sono ricoperti di sciroppo di zucchero.

Mentre sembra una ricetta davvero semplice (e, infatti, è estremamente facile da preparare anche a casa), il palato è certamente incredibile a causa della combinazione di frutta secca, noci e spezie utilizzato nella sua preparazione e la sua dolcezza.

Kashmiri Shufta – Frutta secca e sciroppata

Ingredienti

  • 250 g di formaggio fresco (paneer o panir, ricotta, indiana)
  • 225 g di zucchero
  • 50 g di zucchero semolato
  • 60 g di mandorle sgusciate
  • 60 g di uvetta
  • 60 g di cocco filettato
  • 15 g di datteri secchi tagliata di carne
  • Ghi o ghee
  • 1/2 tazza di noci
  • 1/2 tazza di pistacchio
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 6 cardamomo schiacciati
  • Un pizzico di zafferano
  • 1 tazza di acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Come fare Kashmiri shufta

  1. Mettere il il ghee in un wok sul fuoco e scaldare un po’. Una volta caldo, friggere il formaggio leggermente. Rimuove e pre-ordine.
  2. In una pentola scaldate 2 cucchiai di ghee (burro chiarificato. Quando è ben caldo, cuocere leggermente le mandorle, i pistacchi e le noci, l’uvetta, le date dopo che sono stati filettati in precedenza, di cocco e di pepe nero per 2 minuti.
  3. Dopo questo tempo, aggiungere il cardamomo schiacciati, l’acqua e lo zucchero. Mescolare bene fino a quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione. Quando si raggiunge questo punto abbassate la fiamma al minimo e cuocere per altri 5 minuti.
  4. Inumidire lo zafferano in 2 cucchiai di acqua tiepida e poi aggiungere il pan di sopra. Aggiungere lo zucchero semolato e il succo di succo di limone appena spremuto. Estrarre di nuovo.
  5. Quando lo sciroppo comincia ad addensare togliere dal fuoco, per evitare l’essiccamento.
  6. Infine, ancora caldo, servito in tazze.

Qual è il formaggio panir?

Sotto il nome di panir o paneer ci troviamo di fronte ad un formaggio fresco molto comune nella cucina indiana, che, a differenza del latte comune prodotto con caglio animale, è fatta con aceto o succo di limone.

Si potrebbe chiamare anche come un vero e proprio “formaggio vegan”, che ha la particolarità di non sciogliere anche quando il calore nel forno a legna, c’è un uso da mangiare al forno, alla griglia o arrosto.

Di solito viene servita o usato tagliato a cubetti, e può essere mangiato crudo o come un compagno in una grande varietà di ricette. Infatti, in India è comune a soffriggere con il curry.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *