proprietà e benefici di queste erbe


Molte piante non servono solo come elemento decorativo per le nostre case, nei luoghi di lavoro, o per decorare le strade, ma ci offrono molteplici vantaggi per mantenere in condizioni ottimali per la nostra salute, da rafforzare le loro funzioni naturali, per prevenire qualsiasi disagio o di malattia in futuro.

È per questo motivo che, più erbe sono stati presi come base per creare in casa ricette mediche, dai tempi antichi ad oggi.

Quello che hai mai fatto? È possibile che tu non abbia imitato con ricette fatte in casa come prima l’hai fatto, ma hai preso qualche infusione, fatto una maschera, o utilizzati nell’aromaterapia, che è valida anche come le ricette fatte in casa. Ma quanto sono efficaci queste erbe? Naturalmente, non sono un sostituto per cure mediche, ma contribuire a integrare la salute, quindi è molto positivo che si consumano tè regolarmente, ma senza respinto i farmaci.

Qual è il vostro preferito erba? In questo caso parleremo di biancospino e di tutte quelle proprietà e i benefici che si possono ottenere dal consumo di questa pianta.

Qual è il biancospino?

Il suo nome scientifico è ‘crataegus laevigata’, anche se è noto anche come biancospino o di biancospino ed è caratterizzata da un arbusto o un piccolo albero (circa cinque a quattordici metri di altezza) di fiori bianchi e di frutta rossa, appartenente alla famiglia delle rosaceae. La sua origine proviene da Europa, Asia e Africa, dove sono più comuni e hanno una varietà di usi, dalla voce rilassante astringente.

I suoi primi usi nella medicina naturale viene dal tempo dell’antica cina, dove, grazie alle sue molteplici composti biochimici che permettono di attivare le varie funzioni del corpo. In particolare per la prevenzione e la riduzione di malattia o di malattia in futuro.

Biancospino: proprietà e benefici della tisana

Può sembrare a prima vista come una bella pianta comune per decorare, ma poi si sa i vantaggi che si possono ottenere da questo.

1. Previene le malattie cardiache

Questa è la proprietà più noto di questa pianta che è stata utilizzata fin dai tempi degli antichi orientali, per formare una parte importante della medicina orientale. In possesso di un grande vantaggio, noto come effetto inotropo positivo, che fa aumentare la contrattilità del muscolo di cuore. In altre parole, aiuta il nostro cuore più forte di rafforzare i muscoli e essere in grado di lavorare a un ritmo sostenuto e senza perdere la sua condizione naturale.

Inoltre, questa condizione è l’ideale per chiudere la valvola mitrale del ventricolo sinistro, una valvola con cui siamo nati aperta, ma con il passare delle settimane si sta chiudendo. Ma, quando non è possibile portare a complicanze cardiovascolari, a causa del fatto che il sangue non può fluire correttamente attraverso il cuore e, quindi, né per il resto degli organi, causando estrema stanchezza e la mancanza di ossigenazione.

2. Riduce la pressione sanguigna

Un altro dei benefici per il cuore che ci fornisce il biancospino è la riduzione della pressione del sangue, nonché per evitare l’origine nel nostro corpo. Questo grazie al suo proantocianidine, che sono molecole che sono presenti in questa pianta ed ha proprietà vasodilatatrici nonché antiesclerosas, in modo che aiuta la circolazione del sangue del flusso coronarico in un modo migliore.

Così, se si prende un infuso di biancospino banca su base regolare, si possono trarre grandi vantaggi per il tuo cuore e tenerlo sempre in condizioni ottimali e con un sano funzionamento.

3. Proprietà antiossidanti

Uno dei grandi vantaggi che è noto di questa pianta per la sua attiva antiossidante fitocomponentes, che per essere trasformati in composti di alcool, estratti, può contribuire a ridurre le conseguenze negative e metabolismo ossidativo del corpo.

Questo è di fondamentale importanza perché, si è scoperto che lo stress o la generazione di questo ossidazione, metabolismo, è responsabile di diverse patologie legate al cuore e i processi infiammatori e artrite.

4. Vantaggi del sedativo

Questa pianta ci dà anche proprietà rilassanti, ma più di tutto a livello mentale, in modo che se prendiamo un infuso di biancospino, si può essere in grado di aiutare il nostro cervello per ottenere una meritata pausa dal suo agitazione per rilassare il sistema nervoso simpatico. Questo sistema è responsabile per tenerci in costante allerta, per essere in un continuo stato di attenzione a qualsiasi stimolo, il problema è che il cervello può soffrire di esaurimento dopo il continuo di attivazione, che può derivare dall’ansia, preoccupazioni o pensieri anticipatori.

Quindi è molto consigliato per combattere l’insonnia generati da stress, per ridurre il nervosismo o alleviare l’ansia.

5. Combattere l’insonnia

Come appena detto, questo è un ottimo alleato per combattere i problemi di insonnia, in che modo? Beh, hai decifrato che è grazie al rilassamento del sistema nervoso simpatico, dopo tutto, riducendo l’attività del cervello è possibile ottenere un rilassamento di tale grandezza, che è possibile conciliare un sonno profondo e riposante.

Che cosa buona è che per ottenere un sonno della buona notte? Dormire in maniera adeguata (cioè intorno al 7-8 ore al giorno) si dà loro l’opportunità sia la vostra mente e il vostro corpo di riposare e ricaricare da tutto ciò che siamo stati attraverso il giorno e ottenere pronto ad affrontare ciò che segue.

6. Aiutare a recuperare da un attacco di cuore

Va notato che questa non è una pianta, né mistica, né tanto meno un sostituto per la medicina tradizionale, ma che è un complemento di questo, per aiutare il nostro corpo a guadagnare forza in modo naturale e quindi aumentare il processo di recupero. Chiarito questo, possiamo dire che il consumo di bacche di biancospino possono beneficiare le persone che hanno avuto un ictus a recuperare, attraverso il rafforzamento del muscolo cardiaco, la circolazione sanguigna e la riduzione della pressione del sangue.

7. Funzioni anti-infiammatorie

Perché un muscolo, tendine o organo infiammato è estremamente pericoloso? Anche se, l’infiammazione è una risposta naturale del nostro corpo contro i danni o dolore sofferto, ma c’è una riduzione del gonfiore, ci sono possibilità che il partito dovrà recuperare e tornare alle loro funzioni originarie, poiché non si verifica una completa rigenerazione o un buon flusso di sangue.

Con il biancospino, siamo in grado di aiutare il nostro organismo a ridurre l’infiammazione, grazie alla generazione di proprietà antiossidanti e aumentare la circolazione.

8. Benefici per la menopausa

Il biancospino è un ottimo rimedio naturale per curare il disagio inevitabile, che appaiono durante il periodo della menopausa, in particolare aritmie cardiache, sensazioni di pressione, l’ansia e il nervosismo che può apparire. Di pari modo, aiuta a rilassare la tensione muscolare e sonno.

9. Disturbi gastrointestinali

Uno dei vantaggi di biancospino è la sua proprietà diuretiche, che favoriscono per migliorare l’eliminazione delle tossine dal corpo in modo naturale. Inoltre, combinando la loro attività anti-infiammatoria, apporta benefici all’apparato gastrointestinale, che riduce e previene l’accumulo di gas, spasmi e l’accumulo di rifiuti tossici.

10. Riduce il colesterolo

Grazie per il biancospino ha un patrimonio antilipemiante e anticolesterolemiante, è in grado di ridurre i livelli di colesterolo che si accumulano nel sangue circolazione. Questo è perché il potere non è la lipidico recettore a bassa densità, in modo che possano funzionare correttamente. Allo stesso modo, potenzia il metabolismo del colesterolo, facendolo trasformare gli acidi biliari per essere eliminato nel corpo.

11. Impedisce la riproduzione dei batteri

Un’altra grande proprietà è che si può combattere le infezioni, con la sua attiva batteriostatico, che aiutano a eliminare i vari tipi di batteri che sono in cerca di rimanere nel corpo e causare infezioni della stessa. In particolare contro i batteri che causano la malattia nel nostro sistema respiratorio, come il ‘Staphylococcus aureus’.

Controindicazioni per l’uso del biancospino

In generale, le regole, il consumo di questa pianta non ha alcun effetto collaterale negativo, ma dobbiamo tener conto di alcune controindicazioni che possono verificarsi in alcune persone.

  • Ci sono persone che sono allergiche a questo tipo di pianta, quindi se si consumano una infusione delle stesse e si sentono a disagio persistente (mal di stomaco, nausea, insonnia o aumento della frequenza cardiaca), è possibile che è allergico a, quindi si consiglia di non continuare a prendere.

  • Si dovrebbe evitare il consumo di continuo, in quanto può portare effetti nocivi per le persone che soffrono di malattie di cuore e che sono sotto trattamento medico. È meglio prendere una volta ogni paio di settimane.

  • Anche se il suo uso è raccomandato per calmare i nervi, è necessario notare che non è consumato prima di qualsiasi operazione, in quanto ciò potrebbe essere controproducente per la coagulazione del sangue.

  • Un’altra raccomandazione è di non utilizzare questa erba per preparare tè (o di un altro tipo di utilizzo) per più di 16 settimane consecutive, così come fare in basse dosi. Questo con l’intento di evitare lo sviluppo di qualsiasi tipo di effetto collaterale negativo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *