Pomodoro Estratti Può Prevenire Il Cancro Allo Stomaco, Dice Studio


Scrittrice americana Laurie Colwin ha detto una volta, “Un mondo senza pomodoro è come un quartetto d’archi senza violini.” Sì, lo è, almeno la maggior parte delle persone la pensa così. Difficilmente si può immaginare un’insalata o un panino o una pizza senza pomodoro. Oltre alla sua incredibile pungente e ricco di colore, il pomodoro è ricco di vitamine naturali e minerali che sono buoni per la pelle, i capelli e funziona come un ottimo anti-ossidante. La storia non finisce qui. Un recente studio ha trovato che il pomodoro estratti in grado di inibire la crescita e maligne clonazione di cellule di cancro allo stomaco, aprendo la strada per il trattamento di malattia mortale. Come al PTI report, la ricerca, pubblicata sul Journal of Cellular Physiology, ha analizzato tutta la pomodoro estratti per la loro capacità di affrontare gastrico linee di cellule di cancro.

Secondo il report, il cancro gastrico è il quarto tipo di cancro più comune in tutto il mondo ed è stato associato con cause genetiche, infezione da Helicobacter pylori (infezione batterica che causa infiammazioni dello stomaco, ulcera peptica, e alcuni tipi di cancro allo stomaco) e delle abitudini alimentari, come il consumo di affumicati e salati.

“Il loro effetto antitumorale non sembrano correlati a componenti specifici, come il licopene, ma piuttosto suggerire che i pomodori devono essere considerati nella loro interezza”, ha detto Daniela Barone, ricercatore presso l’Oncologia del Centro di Ricerca di Mercogliano (CROM) in Italia.

Estratti di San Marzano e Corbarino varietà di pomodoro sono stati in grado di inibire la crescita e la clonazione comportamento di cellule maligne. Il trattamento con che ha influenzato i processi chiave all’interno delle cellule che ostacolano la loro capacità di migrazione, l’arresto del ciclo cellulare attraverso la modulazione di retinoblastoma famiglia di proteine e di specifici inibitori del ciclo cellulare, e, infine, inducendo la morte delle cellule di cancro attraverso l’apoptosi.

“I nostri risultati richiedono ulteriori la valutazione del potenziale utilizzo di specifici nutrienti, non solo nella prevenzione del cancro, ma anche come una strategia di sostegno oltre alle terapie convenzionali”, ha detto Antonio Giordano, professore presso l’Università di Siena in Italia. “Specie distinte possono avere effetti diversi, in diverse fasi di una determinata neoplasia,” Barone aggiunto.

Anche se diverse pomodoro componenti sono stati analizzati per la loro capacità di contrastare la crescita del tumore in sistemi sperimentali, ci sono pochi studi che hanno analizzato gli effetti di pomodori nella loro interezza.

Qualunque sia, tutti i pomodoro-amanti, fare il fieno come questa verdura/frutta potrebbe creare una pietra miliare nella storia della lotta contro le cellule tumorali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *