perché gli sciocchi pensano di essere pronti?


È molto comune che abbiamo per classificare la nostra abilità di poco al di sopra o al di sotto di quello che realmente sono. Per esempio, l’agilità e in qualsiasi tipo di zona, ma non dargli l’importanza che merita di essere riconosciuto, o applicato come un futuro di vita. Mentre che può accadere nel caso opposto, vale a dire, per ingrandire le competenze in modo che è possibile cadere in problemi non sapendo come affrontare le cose, come è dovuto.

Come abbiamo già detto, questo è molto comune, a volte, a causa della vergogna e altre volte da avidità, senza misurare le conseguenze di tali atti e, pertanto, si può perdere opportunità di profitto o il mantenimento di un pentimento che poi diventa una lezione preziosa. Ma, cosa succede quando questi errori si verificano più spesso rispetto al normale?

Ci sono persone che per qualche motivo proprio, credo che le vostre abilità sono così affascinante che si tende a esagerare in modo eccessivo, anche quando non si hanno le competenze o il pieno sviluppo della stessa, ma che semplicemente fare per catturare l’attenzione e stupire gli altri senza considerare le conseguenze negative che questo ha.

La cosa più notevole è che questo è in realtà un effetto psicologico chiamato effetto Dunning-Krugere se volete sapere di più su questo fenomeno, quindi non perdete il prossimo articolo, dove potrete imparare tutto quello che dovete sapere è.

Qual è l’effetto Dunning-Kruger?

Di cosa si tratta, in particolare, l’effetto psicologico? Esso è basato su un cognitive bias in cui si altera la percezione del livello di competenze personali che si possiedono. In modo tale da ingrandire, esagerare, e anche promosso. Il problema sta nel fatto che la persona che in realtà non possiede il livello di esperienza che dice di avere, ma che la loro falsa fiducia nasce da un’illusione di superiorità, quindi, non cercare di apparire come la massima intelligenza al di sopra del resto.

Tuttavia, questo effetto che accade sul palo opposto, vale a dire, le persone che hanno grandi capacità in una zona, che sono agile per risolvere problemi o che possiedono un alto livello di intelligenza, non riescono a soddisfare le loro competenze o non le considero abbastanza buono per essere esposti a sottovalutare se stessi. Di conseguenza, essi tendono ad essere persone con problemi di insicurezza e che non sentono il bisogno di stare fuori.

L’origine di questo effetto

Questo effetto è stato messo al mondo della psicologia alla metà degli anni ‘90, grazie a docenti di psicologia sociale Justin Kruger e David Dunning, che per fare una serie di prove e test, hanno scoperto che, il più ignorante di una persona era, rispetto a un argomento più scuse per dare, per creare l’aspetto che hanno un’intelligenza alta sopra la stessa o dimostrare le altre funzionalità, per vanagloria, ma che non possono provare.

Ma da dove è venuta l’ispirazione per scoprire questo fenomeno? Tutto questo grazie ad un particolare evento che ha avuto luogo a Pittsburgh, al tempo stesso, in cui un uomo di 44 anni che si chiama McArthur Wheeler, dopo essere stato arrestato per aver tentato di rapinare una banca, ha ripetuto di volta in volta il suo stupore di essere scoperto come lei ha sostenuto con fermezza che aveva utilizzato il succo di limone sui suoi occhi e sparire prima che le telecamere di sicurezza (in modo letterale, come ha considerato lo stesso).

Egli ha espresso la sua sorpresa con una tale convinzione che egli è venuto a piangere, soprattutto perché l’idea era emerso alla raccomandazione di due amici che sembrava aver usato questo trucco e ottenere risultati favorevoli. Così ha deciso di provare a scattare una foto con la sua macchina fotografica, in cui, per sua sorpresa, ci è apparso, come se in realtà egli aveva trasformato invisibile. Quando, in realtà, l’angolo della fotocamera non è stata messa a fuoco.

Effetto Dunning-Kruger: perché gli sciocchi pensano di essere pronti?

@preventivo(“David Dunning e Justin Kruger”, “la”sopravvalutazione degli incompetenti è nato l’equivoco di una capacità. La sottovalutazione del competente è nato l’equivoco delle capacità degli altri””)

Queste erano le parole di una parte della conclusione che sono venuti entrambi professori Dunning e Kruger a fronte dei risultati della valutazione, che si è concentrata sulla valutazione del concorso per gli studenti universitari in quattro progetti di ricerca nelle aree della grammatica, l’umorismo, e il ragionamento logico. In cui sono state chiesto ad ogni studente che determinerà il loro propri livelli di competenza in ciascuna area.

I risultati hanno mostrato che, mentre l’incompetenza dimostrata in una zona, più ignoranza allo stesso mostrando, cioè, che non avevano la coscienza di ammettere, riconoscere e accettare le proprie debolezze, e anche non è riuscito a mostrare una capacità di distinguere le capacità degli altri, ma piuttosto sbrigativa. Mentre una parte della popolazione, hanno mostrato che, pur avendo un sacco di conoscenze tendevano a sminuire o sottovalutare le loro capacità.

Una volta, Charles Darwin, ha detto, “l’ignoranza genera fiducia più spesso di conoscenza” e sembra che non si sbagliava, almeno per quanto riguarda questo fenomeno è interessato. Dimostrando che, le nostre difese mentali possono scommettere contro, con l’obiettivo di tutelare la nostra ignoranza, non solo ci trasforma in esseri più ignoranti e quel che è peggio è che si può non notare fino a quando è troppo tardi.

Ma poi come la gente continuerà a respingere la tua ignoranza o le tue debolezze? No, anche se questo bias è una psicologica e si deposita nel tempo, può essere invertito con un aiuto psicologico. In cui, in virtù di un trattamento cognitivo-comportamentale, è possibile che le persone a raggiungere a riconoscere le loro colpe, senza ansia, e di accettare, in modo che essi sentono, con la sicurezza di accrescere la loro conoscenza su di loro.

Perché questo effetto?

Abbiamo già stabilito e chiarito che il fenomeno di Dunning-Kruger si tratta di una percezione irreale capacità, anche al punto di avere una falsa convinzione di superiorità. O in caso contrario, le persone con grandi capacità non sentono di possedere un talento notevole, sentimento di insicurezza.

Ma, questo effetto si verifica perché l’unico modo per identificare che abbiamo qualche tipo di errore è il riconoscimento di ciò che le nostre capacità e i limiti di ciascuna di queste. Quindi, se non siete in grado di osservare la misura delle nostre capacità come possiamo conoscere la misura della nostra performance?

È necessario, naturalmente, prendere in considerazione il fatto che questo non è modo di frenarte, non continuare a crescere e a evitare di cercare di fare qualcosa di nuovo, ma essere consapevoli di come si può fare e che cosa non. Così, si può nutrire se stessi con tutto il necessario per affrontare qualsiasi sfida in modo positivo e a conquistarlo. Per fare questo è necessario individuare e ammettere gli errori per imparare da loro.

Consigli per ridurre al minimo la presenza di questo effetto nella tua vita

Molte volte, questo fenomeno si manifesta senza che ci si accorga, grazie a quella che è una fallacia prodotto della vostra mente, e quindi non c’è motivo di non credere, soprattutto quando la distorsione arriva ad un punto così alto che ogni commento di un’altra persona è percepita quasi come un attacco diretto.

Così, come si può sbarazzarsi di questo effetto?

1. Ascolta gli altri

È normale avere paura di ascoltare ciò che hanno da dire le persone che sono intorno a voi (conosciuti e sconosciuti allo stesso modo), per paura di ricevere critiche o per scoraggiare voi. Ma a volte è necessario conoscere le prospettive degli altri per migliorare, perché in tal modo si possono osservare i problemi da un punto diverso, analizzare il proprio comportamento o per sentirsi meglio con se stessi.

2. Accettare i tuoi errori

errare è umano, e nessuno ne è esente, ma che non significa che questi sono cattivi e devono essere impostati per la vita da un’esperienza negativa, ma piuttosto il contrario. Approfittare di ogni fall come un modo per analizzare le azioni e imparare da loro per non commetterli in futuro.

3. La mancanza di esperienza non è futilità

Questo fenomeno si verifica come un meccanismo di difesa per evitare di generare sentimenti di svalutazione o di rifiuto, ma si deve comprendere che la mancanza di esperienza non è sinonimo di fallimento. Nessuno è nato esperto su un argomento, ogni skill e abilità richiede tempo per svilupparsi, quindi non abbiate paura di imparare.

4. L’utente riconosce che hai un problema

Nonostante il fatto che questo è un effetto che avviene nel cognizione di ogni persona, non è un ostacolo per voi di prendere coscienza dello stesso. Il miglior modo per migliorare se stessi e andare avanti nell’affrontare questo problema di fronte, e non normalizándolo.

5. Essere empatici

Opinare non è uno spazio libero per umiliare gli altri o per respingere i loro commenti, così cominciamo a praticare il rispetto per le idee degli altri. Permettere ad ogni persona di esprimere il loro punto di vista e comunicare i tuoi anche i vostri pensieri, offre soluzioni, o generare dubbi, ma dalla capacità di imporsi e di non aggressione, perché questo fa solo si guarda come un attaccante.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *