Mark Zuckerberg Vuole ‘Nuovo Quadro di riferimento” per Digitale Fiscale nei Paesi OCSE


Facebook fondatore e CEO Mark Zuckerberg venerdì eseguito mosse dall’OCSE gruppo di free-economie di mercato per riformare il modo in linea giganti sono tassati in tutto il mondo, anche se ciò significa che le aziende come la sua di pagare di più per i governi nazionali.

“Anche noi vogliamo la riforma fiscale e sono contento che l’OCSE sta visualizzando questo,” Zuckerberg dice pubblicato estratti di un discorso che farà in Germania il sabato.

“Vogliamo che l’OCSE esito del processo che ci permette di avere un sistema stabile ed affidabile di andare avanti”, ha aggiunto.

La tassa digitale è diventato una delle principali oggetto di contesa tra gli stati UNITI e la Francia in particolare, dopo Parigi, imposto le proprie imposte sul digital colossi come Facebook, Google, Amazon e Apple lo scorso anno.

Washington ha sbattuto la mossa come discriminatori, ma entrambe le parti hanno concordato il mese scorso a perseguire un quadro globale sotto l’egida dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), con Parigi che sospende la sua collezione di imposta fino a dicembre 2020.

La gran bretagna ha, tuttavia, ha promesso di portare avanti la propria fiscale digitale, nonostante il potenziale impatto sulla speranza di forgiare un accordo commerciale con gli Stati Uniti che esce dalla UE.

Cose hanno preso più complicato grazie a una proposta alternativa da parte di Washington per un cosiddetto “safe harbour” opzione, che gli analisti dicono che sarebbe in sostanza rendere la conformità opzionale e mettere a repentaglio le possibilità di raggiungere un accordo globale entro la fine di quest’anno.

La prossima scadenza di fronte l’OCSE negoziatori è l’inizio di luglio, quando il 137 nazioni partecipanti, l’incontro per concordare i principali elementi della politica della tassa digitale.

Zuckerberg, che racconteranno una conferenza sulla sicurezza di Monaco di baviera sabato Facebook accetta che qualsiasi nuovo OCSE sistema online tax “potrebbe significare che dobbiamo pagare più tasse e pagare in luoghi diversi in un nuovo quadro di riferimento”.

L’OCSE ha detto in una dichiarazione il giovedi che le variazioni fiscali in discussione avrebbe portato in quattro per cento in più globale imposta sul reddito delle società del valore di $100 miliardi di dollari all’anno.

La crescita dei ricavi sarebbe “sostanzialmente simili tra alto, medio e basso reddito, l’OCSE ha aggiunto in un comunicato.

“L’obiettivo è quello di garantire che le imprese multinazionali condurre sostenuto e significativi per il business in luoghi dove non possono avere una presenza fisica può essere tassato in tali giurisdizioni,” è spiegato.

Questo avrebbe messo fine alla pratica visto in Europa dove multinazionale online le aziende che operano in diversi paesi in base al loro quartier generale in un basso regime tassare come il Lussemburgo o in Irlanda per ridurre al minimo la loro situazione di bilancio di spesa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *