Le donne in Finanza Q&A: Jodi DeVito, Credit Suisse


Jodi DeVito è Amministratore Delegato e Prime Services Testa di Capitale, di Servizi, di Consulenza e di Servizi al Cliente per il Credit Suisse.

Come sono cambiate le cose in termini di diversità e inclusione da quando hai iniziato a lavorare?

Quando ho iniziato a lavorare nel settore dei servizi finanziari, non ho sentito molto circa la diversità e l’inclusione. Mi ricordo di essere parte di una grande squadra, per lo più di uomini e pensare che sembrava diverso dalla popolazione in attività di scuola, ma io davvero non pensare nulla di esso. A quel tempo, non c’era una cultura della diversità, ma ora – come ho visto al mio attuale studio – ci sono una serie di iniziative per attrarre e trattenere le donne, più donne stanno per essere assunto nel nostro analista e programmi del socio. A livello di settore, ho visto di preciso il progresso di tutto l’educazione della diversità e dell’inclusione e più forte femmina numeri, ma c’è ancora spazio per la femmina di crescita ai massimi livelli di organizzazioni e P/L ruoli.

Quali sono stati i tuoi modelli di ruolo, e le persone più influenti nella tua carriera, sul piano sia personale e professionale e di istruzione anteriore?

Ho avuto la fortuna di avere molti modelli di ruolo e ho cercato fuori. Prima di tutto, i miei genitori: ho pensato per lungo tempo che mio padre era il mio modello di ruolo come ha sempre spinto per ottenere buoni voti e ottenere il miglior lavoro possibile, non importa cosa. Ho capito più tardi nella vita che è stata davvero la mia mamma che era il mio più grande modello di ruolo. Lei non tendere alla perfezione come il mio papà, invece, ha creduto in equilibrio. “Fai del tuo meglio; si commettono errori. Ancora più importante, essere felice.” Professionalmente, ho diversi mentori. Alcuni di loro non sanno nemmeno che sono i miei mentori e possono anche non sapere che esisto. Hanno fatto da mentore a me con la loro presenza, con le loro parole, dai loro stand by. Molti dei miei mentori sono gli uomini del settore che hanno creduto in me e hanno preso misure per aiutare me nella mia carriera, e ancora fare. Chi ti mentore?

Io sono attivo in affitto e la costruzione di Credit Suisse il talento di pipeline attraverso il nostro annuale Analista di Programma, non solo alla ricerca dei migliori talenti nel settore, ma anche fornendo guida e istruzioni tutto il programma. Sono stato un mentore per i giovani redattori del Credit Suisse accelerato programma di leadership che è stato progettato per creare un futuro migliore dirigenti dell’azienda. Senior donna nell’industria, continuare a mentore donne come parte di un continuo programma di sviluppo professionale per il Credit Suisse. E, cosa più importante, mi auguro che entrambi i miei figli mi guardano come un mentore come hanno entrambi deciso di entrare in affari. Mia figlia sta per intraprendere un carriera nel settore, e lei sta cercando di abbattere barriere della diversità ulteriormente nella sua zona scelta di trading.

Quali sono le sfide che ancora esistono per le donne?

Ci sono ancora delle sfide che esistono nella gestione di famiglia e di lavoro. C’è stato un graduale miglioramento, ma non è un problema in corso. Come accennato in precedenza, anche io voglio vedere le aziende che mostrano una maggiore diversità nella senior a sedere tra i diversi ruoli, non solo quelli che sono operativi in natura. Inoltre, le disparità di retribuzione esistono ancora in tutto la maggior parte delle industrie. Perché, in alcuni casi, è il progresso è stato lento?

Penso che l’intento è lì per l’industria, e molte aziende stanno lavorando per assimilare la diversità e l’inclusione nella loro cultura, che richiede tempo. Per progredire più velocemente, direi che c’è bisogno di meno parlare di cambiamenti e più azione. Come un esempio, il Credit Suisse ha lanciato accelerazione del programma di leadership che ho citato per concentrarsi sullo sviluppo della capacità di leadership delle donne AVPs (associato vice presidenti) con l’obiettivo di costruire una forte senior leadership pipeline.

Guardando al futuro, cosa speri di vedere?

In futuro, spero di vedere di più la diversità a tutti i livelli e in ogni settore, la parità di retribuzione! Tutti meritano una possibilità di operare al loro massimo potenziale, e il movimento verso una maggiore inclusione delle diversità, sta rendendo possibile tutto questo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *