Le 12 opere d’arte più costose al mondo (con foto)


Gli artisti di esprimere le loro emozioni, i sentimenti e il modo in cui l’ambiente è percepito attraverso diverse risorse linguistiche, sonoro o visivo, con lo scopo di trasmettere un’idea o un messaggio. Opere d’arte riflettere in modo diverso alla realtàche arriva allo spettatore, attraverso la soggettività dell’artista, che vive influenzata dalla società, l’ambiente in cui si trova e plasma nelle loro opere attraverso una moltitudine di tecniche.

Il termine opera d’arte si riferisce a quelle opere che devono essere dipinte di artisti di fama, o di essere trattati con una tecnica, in particolare, sono considerati come opere degne di ammirazione, per cui il suo valore diventa molto significativo. Questa terminologia viene dall’Europa del Medioevo, quando un candidato voluto essere parte di corporazioni di artisti del tempo e di ottenere il titolo di maestro.

Molti investitori, imprenditori e collezionisti, fare tutto il possibile per acquisire opere d’arte, sia come fonte di reddito in futuro o semplicemente per apprezzare la sua bellezza e nelle case. Nel mondo ci sono un gran numero di dipinti di grandi autori di cui i valori di raggiungere milioni di dollari e che sono acquistati in aste e vendite private.

Conoscete qualche opera d’arte che è così splendido per avere un valore davvero alto? Quindi, se la vostra risposta è affermativa o negativa, vi invitiamo a rimanere in questo articolo in cui parleremo di opere d’arte in tutto il mondo più costoso.

Opere d’arte più costose di tutto il mondo

Qui si possono incontrare non solo quali sono le opere più costoso, ma la storia dietro la sua produzione e naturalmente, chi sono gli artisti che hanno dato vita alle opere. Si può riconoscere alcuni? Se si poteva acquistare, cosa ti piacerebbe avere?

1. Salvator Mundi

È uno dei 20 dipinti noti di Leonardo da Vinci e mostra il Cristo come salvatore del mondo, con una veste rinascimentale. Nella mano sinistra tiene una sfera di cristallo, mentre la mano destra è sollevata con le dita incrociate. Da Vinci riflettuto su Gesù come il maestro del cosmo e sovrano dei cieli, che è rappresentato con la sfera che tiene.

E ‘ stato realizzato nell’anno 1500, e dipinte con la tecnica dell’olio su legno di noce e nel 2017 diventato il dipinto più costoso mai venduto. È stato messo all’asta da 450 milioni di dollari e fu acquistato dal principe ereditario dell’Arabia Saudita, Mohamed bin Salam. Egli è ancora in suo potere, e che è destinato ad essere visualizzato nel tuo paese.

2. Les femmes d’alger

Dipinto di Pablo Picasso, che si è ispirato al dipinto di Eugène Delacroix dal titolo ” Donne di Algeri nei loro appartamenti. Questo dipinto fa parte di una serie di 15 dipinti che l’artista ha creato come un omaggio a vari artisti che ammirava. E ‘ stato realizzato dal pittore spagnolo, nel 1955, olio su tela e ha dimensioni di 114 da 156,4 cm. È riconosciuto come uno dei successi artistici più importanti dell’era moderna.

È diventato il lavoro più costoso, per essere messa all’asta per un valore di 179.3 milioni di dollari nell’anno 2015 e che l’acquirente era un sheikh catarí.

3. I Giocatori Di Carte

Un lavoro di post-impressionista creato dal pittore francese Paul Cézanne nel 1890, durante il periodo finale del pittore. Fanno parte di cinque dipinti sul tema delle carte che ha fatto Cézanne durante il periodo del post-impressionismo. Le figure principali sono due contadini a giocare a carte con una bottiglia di vino in mezzo, che riflette la luce.

In questo lavoro, i giocatori sono ben definiti, con caratteristiche geometriche che sia catturato l’attenzione di Picasso e di altri artisti del cubismo. Nell’anno 2012 è diventato nel dipinto con valore maggiore di essere acquistato per la modica cifra di 250 milioni di dollari, arrivando ad essere il più costoso per essere acquistati fino al 2015.

4. Nudo sdraiato

Amedeo Modigliani è l’artista di quest’opera dipinta ad olio su tela ed è uno dei nudi più noti dell’artista, e per molti è la vostra lettera di presentazione. Noto anche come “Nudo sdraiato a braccia aperte” o “Nudo rosso”, è un dipinto di 60 da 92 centimetri, che risale al periodo compreso tra gli anni 1917 e 1918.

È stato acquistato da un uomo d’affari cinese di nome Liu Yiqian, che ha pagato per esso 170,4 milioni di dollari nell’anno 2015.

5. Tre studi

Nel 1969, e sotto la tecnica dell’olio su tela, del pittore britannico di origine irlándes, Francis Bacon, ha fatto un lavoro composto da un trittico in collaborazione con l’artista Lucian Freud, dove si può vedere un viso dall’aspetto inquietante. L’opera è stata acquistata da Sheikha del Qatar, Sheikha Al-sceicca mayassa per 142,4 milioni di dollarinel 2013, in un’asta.

6. Numero 17A

Questo è uno dei quadri più rappresentativi dell’espressionismo astratto in movimento, è una creazione dell’occhio-catching artista, Jason Pollack nel 1948 sotto la tecnica dell’olio su tela. Il lavoro è stato acquistato nel 2015 da parte dell’investitore Kenneth Griffin, per l’importo di 200 milioni di dollari.

Attualmente, il pezzo rimane all’Art Institute di Chicago, perché il nuovo proprietario ha donato a questo.

7. Il sogno

Pablo Picasso entra di nuovo in questo elenco. La sua opera “Il sogno” è stato acquistato da un privato in vendita nel corso dell’anno 2013, da parte dell’investitore Steven A. Cohen, che ha pagato 115 milioni di dollari. Si tratta di un’opera olio su tela che è stata fatta nel 1932, con tratti cubista, simbolo di una storia d’amore tra una giovane donna quinceañeras nome di Marie-Thérèse Walter e Picasso era di 46 anni.

8. Il grido

Forse l’opera più importante e riconosciuto dell’artista Edvard Munch, che è stato creato nel 1895 ed è considerato come un’ottima rappresentazione del movimento espressionista e che è diventata un’icona culturale popolare. E ‘ stato anche una grande fonte di ispirazione per le creazioni di altri artisti.

Edvard dà importanza ai colori caldi in background, mentre il cielo, l’acqua e il remolinado, presentato arance. Il paesaggio e il modo di avere un illuminazione un po ‘ più scura, e la figura centrale presenta una colorazione calda e la sua forma è contorto. È stato acquistato nel 2012 da 119’di 9 milioni di dollari.

9. Ritratto di Adele Bloch-Bauer I

Noto anche come “Lady Oro” o in “La Signora dell’Oro”, è un ritratto elaborato in olio e oro su tela, insieme con una decorazione molto complesso e dettagliato. Diventando uno dei dipinti dei più elaborata del movimento modernista, è stata creata nel 1907 dall’artista Gustav Klimt.

La protagonista è una bella donna, viso arrossato, gli occhi discreto, posizione riservata, e con una certa sensualità, che invita a una silenziosa lussuria, che presenta un elaborato schema di dettagli ispirati alla natura. Nel 2006, è stato venduto da $ 135 milioni di euro Ronald Lauder, proprietario della Neue Galerie di New York, diventando, a quel tempo, nel secondo lavoro di maggior valore in tutto il mondo.

10. Ritratto del dottor Gachet

Questo ritratto è stato realizzato dal pittore olandese Vincent Van Gogh, grande rappresentante del post-impressionismo, ed è realizzata con la tecnica dell’olio su tela e risale al 1890. Il protagonista di questo ritratto è il dottor. Paul Gachet, che era l’omeopata che ha curato il Van Gogh e che ha un legame di amicizia.

Vincent Van Gogh descrive il suo amico e medico seduto a un tavolo rosso con due libri di giallo, il medico ha un’espressione di tristezza interiore, che non solo esprime i sentimenti di questo, ma anche dell’autore. La vernice è un forte contrasto di colori l’azzurro del cielo e il colore rosso della tabella. Nel 1990 è stato venduto all’asta per 82’di 5 milioni di dollaridiventando, a quel tempo, il volto della storia.

11. Nafea faa ipoipo

Il pittore di parigi, Paul Gauguin realizzato nel 1892, questo dipinto durante il suo primo soggiorno a Tahiti, che era separato dalla civiltà e ispirazione per creare un’arte molto più semplice. Due donne di tahiti sono i protagonisti della pittura e si sono seduti sul pavimento o su un aereo di colori semplici e colorati.

Questo olio su tela è stato acquistato da un privato in vendita con un valore di 210 milioni di dollari nell’anno 2015.

12. Strage degli innocenti

Dipinto dal pittore Peter Paul Rubens nel 1610, è considerato come una delle opere d’arte più violento della storia dell’arte. Tuttavia, non è sorprendente, dal momento che il pittore aveva un pendente verso uno stile più sanguinosa. Appartiene allo stile del barocco movimento e viene effettuata secondo la tecnica dell’olio su legno.

In questo dipinto si può vedere sancito corpi di persone di diverse età, avvolto in un dissolutezza di emozioni e movimenti feroce che senza dubbio urlare brutalità. È stato messo all’asta l’anno 2002 e acquisita da 76.7 milioni di dollari da un collezionista privato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *