La Vostra Scelta Di Dieta Può Essere Legata Alla Lotta Contro Acquisite In Ospedale Infezione, Dice Studio


Desidera perdere peso? Optare per il basso contenuto di carboidrati e dieta ricca di proteine! Questo è il go-to suggerimento ogni seconda persona consiglia. Ma lo sapevate che questo può portare alla riduzione di infezioni acquisite in ospedale? Un recente studio dice così. Pubblicato in mSystems, una rivista open access della Società Americana per Microbiologia, lo studio da parte dell’Università del Nevada, Las Vegas, circondato dall’ospedale-ha acquisito l’infezione Clostridioides difficile. I ricercatori hanno scoperto che l’interazione tra “l’uso di antibiotici e un alto contenuto di grassi/dieta ricca di proteine aggravare C. diff infezioni nei topi”. D’altra parte, la loro ricerca ha dedotto che un alto contenuto di carboidrati quasi eliminato i sintomi.

Come per un ANI report, C. diff è definito come una infezione intestinale che spesso acquistato quando gli antibiotici cancellare i “buoni” batteri nell’intestino. I Centri STATUNITENSI per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione ha definita una minaccia urgente.

“Ogni giorno siamo di imparare di più sul microbioma umano e la sua importanza per la salute umana. Il microbioma intestinale è fortemente influenzato dalla dieta, ma il C. diff comunità di ricerca non è venuto a un consenso ancora sugli effetti della dieta sul rischio o la gravità. Il nostro studio aiuta ad affrontare questo da diversi test con diete molto diversi macronutrienti contenuti. Che è, l’equilibrio alimentare di carboidrati, proteine e grassi sono stati molto diversi,” ha detto Brian Hedlund, un UNLV microbiologo e studio co-autore, secondo il rapporto.

Anche se lo studio dimostra che una dieta di proteine aggrava C. diff, non c’è quasi nessuna ricerca sul legame tra l’alto contenuto di grassi/dieta ricca di proteine e l’infezione.

Tuttavia, Hedlund e il co-autore dello studio, Ernesto Abel-Santos, un UNLV biochimico, avverte che lo studio è stato condotto utilizzando un modello animale e che ore sono in corso i lavori per stabilire un collegamento tra queste diete e infezioni nell’uomo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *