Il Mandaloriane su Disney+ È una Cosa Più Curiosa, Proprio Come Bambino Yoda


Tutto è iniziato, come la maggior parte delle cose che oggi su Internet. Poche ore dopo Il Mandaloriane — il primo live-action di Star Wars serie ha debuttato il 12 novembre alla nascente servizio di streaming Disney+, la frase “il Bambino Yoda” è entrata nel nostro lessico collettivo. È stato coniato per riferirsi al 50-anno-vecchio bambino senza nome che il nostro titolare protagonista (Pedro Pascal), incontri alla fine del primo episodio. Ora, se siamo noi ad essere tecnicamente precisi, che dovrebbe essere un bambino di Yoda della specie. Ma questo è un boccone. E dal momento della sua specie, o non ha ancora un nome — Disney ufficialmente Lo chiama “Figlio”, che è, ammettiamolo, troppo secco e poco attraente — Baby Yoda è.

Perdonate la nostra breve digressione, ma la terminologia non è il centro della discussione, Baby Yoda. Per tutta la prima stagione di Mandaloriane — che finito il suo lavoro di otto episodi di venerdì — ha conquistato il cuore dei personaggi e noi spettatori grazie alla sua Forza di azioni sensibili, la sua propensione per lo stealth e guardando carino in parte a causa della sua piccola dimensione, e la sua curiosità infinita che porta ad adorabile buffonate, sia con nonchalance bere la minestra o giocando con le macchine in Mandaloriane della cannoniera. Che a sua volta ha portato ad una valanga di Gif, memi, e delle chiacchiere che coinvolgono il Bambino Yoda, catapultando lui di fama mondiale, accanto alla crescita insaziabile domanda per il Bambino Yoda merce.

Questo è una grande notizia per tutti i soggetti coinvolti, tra cui Disney, Il Mandaloriane creatore Jon Favreau (Il Re Leone, Iron Man), e soprattutto di Star Wars il brand, che si può fare con una spinta sulla scia di una risposta mista per la sua ultima grande schermo impresa, L’Aumento di Skywalker. Il che rende tutto più interessante che il Bambino Yoda ha un forte concorrente, in termini di essere curioso: la Disney+ strategia. (Un’altra cosa interessante è che hanno messo Pascal dietro un casco — tranne che per quei pochi secondi nel finale, in ogni caso — ma stiamo divagando di nuovo.) Dal momento che Il Mandaloriane è in esclusiva per Disney+, è limitata a soli cinque paesi per ora: Australia, Canada, paesi Bassi, Nuova Zelanda e stati UNITI.

Ora vale la pena notare che la Disney non è la prima di proseguire su questa strada, né sarà l’ultima, nell’era dello streaming guerre. Tranne gli altri sono stati più sensibile e flessibile. Prima di Netflix è entrato in India, il suo fiore all’occhiello proprietà — House of Cards e Orange Is the New Black — sono disponibili sul TV in India. Hulu, che non ha ancora divertire espansione internazionale, è stata ben felice di licenza il suo più prezioso asset — La Serva del Racconto — a piattaforme in tutto il mondo. Nessuno di loro può tenere una candela per il riconoscimento del nome di Star Wars, uno dei più grandi franchise del pianeta, perché è Disney è stato contenuto a trattenere un big-budget di spin-off da più di gli occhi del mondo?

Forse la Disney pensa di concedere in licenza La Mandaloriane diluisce il valore della Disney+. Se il pubblico può vedere altrove, essi non associare Disney+ con grande contenuto originale. O forse la Disney pensa che si traducono in meno di persone la firma per il servizio di streaming quando alla fine arriva nel loro paese. Dopo tutto, è il più desiderato originale nelle sue carte, per ora. Ma di questi argomenti luogo troppa importanza Al Mandaloriane. È solo un pezzo di contenuto alla fine della giornata. A differenza di altri giocatori, la Disney ha un vasto catalogo che si estende all’indietro di diversi decenni, che include tutte Marvel, Pixar, Lucasfilm e la Volpe — che ha acquistato per $71.3 miliardi di inizio anno.

il mandaloriane pedro pascal di Star Wars Mandaloriane

Pedro Pascal nel Mandaloriane
Photo Credit: Disney/Lucasfilm

Che Disney è senza dubbio sciocco decisione ha raggiunto, nel frattempo, è un ritorno ai primi giorni del 2010, in un mondo ormai pochi giorni di distanza dal 2020. Solo in un mondo idealistico la gente aspettare mesi, forse anni, per ottenere le loro mani su qualcosa che è così ampiamente parlato. Il Mandaloriane è senza dubbio la gente per la pirateria, un malato quel giorno-e-data la disponibilità e i servizi di streaming — data la misura di auto-censura in TV, in India aveva in gran parte fatto una cosa del passato. La Disney ha costretto i fan di Star Wars passare attraverso alcuni cerchi, faccia invadente pubblicità, e di incorrere in potenziali legale e virus problemi, piuttosto che far loro godere con un clic e trarne profitto.

Per quel che vale, la Disney potrebbe presto correggere i suoi modi. Oltre al confermato il 31 Marzo di lancio in almeno sei paesi Europei — che in Francia, Germania, Irlanda, Italia, Spagna e regno UNITO — le voci abbondano che Disney+ potrebbe arrivare in India nel mese di Maggio. Eagle-eyed persone hanno avvistato rupee di prezzo sul Play Store, ma che potrebbe essere semplicemente il dollaro conversioni. Nel frattempo, Hotstar — ora Disney controllata — ha regolarmente risposta-ha scritto su twitter che è al lavoro per portare Disney+ India, alimentando le voci che la Disney+ originali potrebbero essere versato attraverso Hotstar. Ma che va contro gli argomenti che hanno tenuto I Mandaloriane al 5 per cento della popolazione mondiale, ora come ora.

A metà del 2020 incursione fa un po ‘ andare con la linea ufficiale su Disney+’s di espansione in Asia, prevista tra il 2020 e 2021. Allo stesso tempo, la Disney ha anche notato che il lancio di Disney+ in un nuovo mercato è regolato dalle esistenti streaming di diritti di offerte in atto. In India, le sue produzioni sono attualmente diviso in quattro piattaforme — Hotstar, Netflix, JioCinema, e Amazon Prime Video — di cui controlla solo uno. Non c’è chiarezza su come queste offerte di lavoro, o quando scadono, con tutti i partner in calo per entrare nei dettagli quando viene premuto. Vale la pena notare, però, che alcuni dei suoi film stanno iniziando a scomparire in streaming, il che potrebbe suggerire che la Disney è che ti ha detto si occupa di eseguire fuori.

Sulla carta, l’India è un mercato enorme, ma è anche uno che ha poca potenziale di fatturato attraverso sottoscrizioni. Al Box Office Mojo dati, che rappresenta appena il 2-3% del totale incassi per i film Disney. Sì, anche Avengers: Finale di partita, il più grande film di Hollywood di tutti i tempi nel paese. E l’unico in streaming paesaggio, che trova i concorrenti, cercando costantemente inferiori a quelli di ogni altro, costretto anche Netflix — che era entrato in India con prezzi agganciato al dollaro USA per definire un nuovo localizzata livello. Inoltre, il contenuto locale è molto più disegnare qui di piatti della cucina internazionale, e la Disney ha mostrato alcun segno di voler produrre gli originali da tutto il mondo, figuriamoci in India.

Da questo punto di vista, la domanda più importante non è quando Disney+ arriverà in India, ma piuttosto Indiani cura quando si arriva? Chi lo sa, ma almeno alcuni di noi possono quindi prendere il Bambino Yoda con noi ovunque andiamo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *