I commercianti: la Gestione del Rischio o di Rischiare la Galera


Come il processo contro un ex foreign exchange (FX) commerciante in carica con la fissazione dei prezzi è iniziato in una Manhattan corte di questo mese, è importante capire che penale antitrust esposizione è aumentata per gli operatori globali banche drammaticamente negli ultimi 10 anni a causa dell’espansione raggiungere U.S. la legge antitrust. Recentemente, il Dipartimento di Giustizia (DOJ) ha passato in rassegna i banchieri di negoziazione sui mercati principali, quando i loro sforzi per raccogliere mercato colore da altri banchieri apparentemente è tracimata in collusione. Le loro azioni non hanno coinvolto solo loro in Kafkiana indagini, ma anche se una giuria trova un trader non è colpevole, o il DOJ indagine è chiusa con nessuna azione, regolatori e privati attori di azioni persistere per anni e può comportare miliardi di dollari in multe e gli insediamenti civili, interdizione e la sospensione delle attività di dirigenti, e del rischio reputazionale.

Ci sono principalmente due modi investigatori hanno imparato a conoscere potenziali collusioni tra i commercianti: domande di trattamento favorevole e la richiesta di auto-denuncia.

Il DOJ Antitrust Divisione corporate politica di trattamento favorevole permette la prima azienda a self-report di un criminale violazione antitrust e cooperare per garantire un nonprosecution accordo, e potenzialmente anche di avere la sua chiave di quadri coperti che nonprosecution accordo. Un dirigente può farsi avanti e ottenere la stessa protezione, se lui o lei è la prima porta e batte l’azienda. Coloro che vengono in secondo, terzo o non a tutti il perseguimento di rischio e maggiori sanzioni più a lungo attendere. Per alcuni banchieri, che ha fatto il carcere. Secondo le dichiarazioni pubbliche da parte di funzionari del dipartimento di giustizia, le domande di trattamento favorevole, sotto la Divisione Antitrust di trattamento favorevole della politica sono il motivo per facilmente oltre la metà delle centinaia di procedimenti fissati dalla Divisione Antitrust attraverso numerose industrie che negli ultimi dieci anni.

Recente appello di accordi e deferred prosecution accordi con le banche mondiali hanno richiesto le banche di self-report per il DOJ potenziale antitrust e frode violazioni da parte dei propri operatori. Questo non promette nulla di buono per gli operatori globali banche a causa, in il DOJ vista, queste banche sono ora recidive, con conseguente DOJ aumentare le risorse per scoprire tutta la storia, anche quando gli operatori sono in un mercato diverso, impiegato da una diversa società controllata con diversi gestori.

Ciò che costituisce una violazione?

Una penale violazione delle leggi antitrust, richiede solo che due o più concorrenti accettano di influenzare il prezzo. Che è la fissazione dei prezzi. Significativamente, non vi è alcun obbligo che una persona intende violare la legge o il risultato dell’azione combinata effettivamente avuto un effetto negativo su qualsiasi potenziale vittima. È una violazione semplicemente per fare uno sforzo comune per spingere un prezzo in una direzione o in un’altra, la pena per le quali può essere fino a 10 anni di carcere.

Implicazioni per gli operatori

La Divisione Antitrust ha messo in chiaro che, data l’importanza del settore dei servizi finanziari per l’economia della nostra nazione e l’economia globale continuerà a perseguire anche i casi più difficili. Ciò significa che ci si può aspettare di più cariche contro i banchieri, anche dove c’è solo un po ‘ meglio di un 50% di possibilità che il governo si vince la causa.

Un esempio di Divisione Antitrust impegno di questi processi è stato il processo contro tre ex trader FX addebitati con fissazione dei prezzi nel 2018. Il DOJ basava sulla testimonianza di un testimone che ha partecipato alla presunta cospirazione e ha ricevuto un nonprosecution contratto, in cambio di collaborazione e di testimonianza. L’accusa sosteneva che il cooperatore, e tre altri operatori concorrenti globali banche hanno accettato di influenzare il prezzo dell’euro-dollaro coppia di valute, attraverso un accordo di aiutarsi a vicenda e di astenersi dal trading contro l’altro. Anche se gli imputati sono stati assolti, ognuno perso il loro lavoro e, a fronte di più di azioni di regolamentazione.

I tribunali hanno molta esperienza per valutare la fissazione dei prezzi, e prima della prova, la corte ha dichiarato, “(w)hatever potrebbero essere i suoi problemi peculiari e caratteristiche, lo Sherman Act, così come accordi di fissazione dei prezzi che sono interessati, stabilisce una regola uniforme applicabile a tutti i settori allo stesso modo.” La corte ha continuato a dichiarare in modo inequivocabile che la fissazione del prezzo le accuse contro i concorrenti che occupano lo stesso livello di mercato FX struttura è un reato.

Verso la fine di ottobre, davanti al Giudice John G. Koeltl in un tribunale federale di Manhattan, il DOJ ha iniziato il processo di Akshay Aiyer, un ex JPMorgan professionista, sulla base di analoghe accuse di mercato FX collusione. A differenza della prima FX prova, Aiyer deve affrontare due suoi presunti complici, che hanno già dichiarato colpevole di partecipanti alla congiura con Aiyer e accettato di testimoniare, se necessario.

Questi due FX casi seguire le significative Divisione Antitrust accusa di intermediari e i commercianti del London Interbank offered Rate (LIBOR). Inizio nel lontano 2003, numerosi broker e trader hanno cospirato per manipolare il LIBOR inviando intenzionalmente errate oneri finanziari, invece di presentare i tassi di la banca sarebbe effettivamente pagare per prendere in prestito denaro. I commercianti anche in collusione con i membri di altre banche globali a fare lo stesso, con l’effetto di influenzare il LIBOR in un modo che sarebbe un vantaggio per i commercianti. Sedici persone sono state penalmente carica. Come con l’FX imputati, molti dei LIBOR imputati non erano cittadini degli stati UNITI, non ha funzionato per le banche degli stati UNITI e non commerciali negli USA Sei banche, tra cui la loro non-filiali STATUNITENSI, sono stati anche condannati e ha dovuto pagare più di 1,3 miliardi di dollari in sanzioni penali.

Il rischio per gli operatori verranno mantenute. La giurisprudenza di perseguire coloro che operano in questi mercati è stato perfezionato, dando tribunali di esperienza in più e la comodità di lasciare questi casi sul lato criminale procedere in concomitanza con la cross-border di azioni di regolamentazione e di crescita civile, classe di azioni.

Mentre il dipartimento di giustizia ha affrontato l’esame per non perseguire banca Ceo, ha aggiunto uno strumento nel perseguire la manipolazione del mercato, contro i market maker. La legge antitrust negli USA copre varie modalità di comportamento e di coloro che gestiscono gli operatori devono essere consapevoli dei rischi. Misure possono essere adottate per assicurare le comunicazioni tra gli operatori sono monitorati e il commercio è analizzato. La gestione di questo rischio è di vitale importanza per i banchieri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *