Google Dice di non Appoggiare Play Store, Gmail, YouTube sul Nuovo Huawei Dispositivi


In un avviso di nuovo Huawei utenti di smartphone, Google ha consigliato di non appoggiare Google apps e servizi come Gmail e YouTube come queste non erano disponibili per il precarico o appoggiarli sul nuovo Huawei dispositivi.

Il 16 Maggio, 2019, il governo messo Huawei sul suo Elenco di Entità. Questa azione del governo che vieta tutti NOI aziende, tra cui Google, la collaborazione con Huawei.

Significa che Google è vietato lavorare con Huawei su nuovi modelli di dispositivi o di fornire le Google apps tra cui Gmail, Maps, YouTube, Play Store e gli altri per il precarico o il download su questi dispositivi.

“Per proteggere i dati dell’utente della privacy, di sicurezza e di salvaguardare l’esperienza complessiva, il Google Play Store, Google Play Proteggere, e di base di Google apps (tra cui Gmail, YouTube, Maps, e altri) sono disponibili solo per Giocare a Proteggere i dispositivi certificati, Tristan Ostrowski, Android e Giocare Direttore Legale, ha detto in una dichiarazione venerdì.

La legge statunitense attualmente consente a Google di lavorare solo con Huawei sul dispositivo modelli a disposizione del pubblico entro il 16, 2019.

“A causa delle restrizioni del governo, il nuovo Huawei device modelli messi a disposizione del pubblico dopo il 16 Maggio, 2019 non sono stati in grado di passare attraverso il processo di sicurezza e non avranno Gioco Proteggere precaricato. Come risultato, essi sono considerati ‘non certificati’ e non sarà in grado di utilizzare Google apps e servizi,” il NOI gigante tecnologico ha spiegato.

Inoltre, sideloaded Google apps non funziona in modo affidabile perché “non permettiamo a questi servizi da eseguire su dispositivi non certificati in cui la sicurezza può essere compromessa”.

Il Sideloading di Google apps, inoltre, comporta un alto rischio di installare un app che è stato alterato o manomesso in modi che possono compromettere la sicurezza dell’utente.

Nel frattempo, ribadendo l’impegno a sviluppare il suo ecosistema, un Huawei esecutivo, ha detto all’inizio di questo mese ha detto che la società non può utilizzare i Servizi di Google Mobile (GMS), per il suo futuro telefoni anche se un commercio di divieto di limitare il suo uso è sollevato.

Huawei Esecutivo Fred Wangfei ha detto che il motivo principale Huawei non vuole tornare a Google Mobile Services, anche dopo il divieto è stato revocato, è che non vi è alcuna garanzia che tale divieto non sarebbe imposto di nuovo.

Come una sostituzione per i Servizi di Google Mobile, il colosso Cinese sta costruendo il Huawei Servizi di telefonia Mobile (HMS), e ha sviluppato il proprio sistema operativo chiamato HarmonyOS.

Secondo i termini del precedente commercio ban, Google è stato escluso dalla vendita di Android licenza di Huawei, significa che i suoi telefoni può utilizzare la base di codice open-source, ma non avrebbe accesso a tutte le più importanti Play Store e Google apps.

Una temporanea è stata rilasciata la licenza che permette a Google di supporto e di aggiornamento del sistema operativo Android attualmente in esecuzione sul esistente Huawei dispositivi. Tuttavia, il commercio ban ha influenzato lo sviluppo di prodotti futuri.

Il Huawei P40 serie, previsto nel mese di Marzo, potrebbe venire con Huawei Servizi di telefonia Mobile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *