Fintech a 50 – GlobalTrading


Nel 1969, l’uomo ha camminato sulla luna, ma il mercato azionario STATUNITENSE è stata chiusa per le imprese un giorno a settimana per gestire il lavoro di ufficio.

Nel 2019, ordini di acquisto e vendita di eseguire in nanosecondi e l’intero commercio di ciclo di vita è di tipo elettronico.

L’evoluzione della tecnologia finanziaria è stato forse il più grande tema in attività sui mercati dei capitali nell’ultimo mezzo secolo, il paesaggio è tettonicamente è passato da un miscuglio di antiquato, i processi manuali, di uno schermo basato su sistema con l’efficienza, la trasparenza e la velocità che gli operatori di un tempo poteva solo sognare.

Richard Sylla, NYU Stern

“Cinquant’anni fa il New York Stock Exchange, la tecnologia era ancora trader e broker in giro sul pavimento con carta scivola, facendo i mestieri e la rimozione di loro,” ha detto Richard Sylla, Professore Emerito presso la NYU Stern School of Business. “Effettivamente dovuto ridurre le ore di exchange solo a recuperare.

“Allora, prima che l’uso diffuso delle tecnologie informatiche, un grande giorno di negoziazione è stato di 10 milioni di azioni,” Silla notato. “Avanti veloce di oggi, che il commercio di 10 milioni di azioni nei primi minuti all’aperto.”

Nel 1969, i New York Mets hanno vinto le World Series, Richard Nixon è stato il primo anno della sua presidenza, e gli acquirenti e i venditori di stock interagito in molto lo stesso modo hanno interagito quando il cambio è stato fondato nel 1817.

“I mercati azionari gestiti su base principale,” ha detto Ralston Roberts, CEO di Instinet incorporazione, l’agenzia-modello broker fondata nel 1969. “I membri della borsa sat tra gli investitori, il controllo della formazione del prezzo e della scoperta — non solo la ricarica commissioni di negoziazione per le loro controparti, ma anche catturare lo spread tra acquirenti e venditori.”

Opacità Governato

Ralston Roberts, Instinet

“C’era poca o nessuna trasparenza, senza un accesso diretto ai mercati o altri investitori, e i costi di negoziazione sono stati elevati,” Roberts ha continuato. “Dimenticate facendo analisi su qualcosa come “best execution”. Il mercato gestito quanto aveva per oltre un secolo – come grida di cambio con processi manuali e a lungo, a volte disordinato, i periodi di liquidazione.”

Ma il cambiamento era in vista. Instinet lancio come la prima Rete di Comunicazione Elettronica è stata la prima pietra miliare nel trading elettronico. Nel 1971, i commercianti di valori mobiliari formata la National Association of Securities Dealers Automated Quotations, o NASDAQ, che ha inviato offerte di acquisto e di una bacheca elettronica. NYSE entrato nel regno di negoziazione elettronica verso la fine del decennio.

I computer e i tubi lavorato come commerciale attivatori, è stata la mentalità dei partecipanti al mercato che è stato il più grande ostacolo. “L’idea che la tecnologia informatica e le connessioni elettroniche potrebbe essere utilizzato per lo scambio di ordini sembrava pazzo per la maggior parte delle persone.”

La premessa era che un anonimo acquirente, di comunicare con un anonimo venditore e con nessun intermediario, sarebbe stabilire un prezzo ed eseguire un mestiere, a una frazione del costo di un ordine tradizionale. “Ma questo semplice inserzione di un concorrente per lo status quo, e il crescente interesse nuovo mainframe computer ha iniziato a diffondersi in tutta Wall Street,” Roberts ha detto

Dopo qualche tempo per il commercio elettronico a trovare il suo equilibrio nel mercato, il 1990 ha visto una rapida crescita nel trading online su internet, e quindi algoritmi e ad alta potenza di calcolo ha permesso il rapido progressi nel trading di capacità e velocità nel 2000 e 2010.

Specifiche fintech sviluppi nell’ultimo mezzo secolo includono l’aumento di desktop computing e finanziaria postazioni di lavoro, nonché a banda larga e sistemi di comunicazione mobile; la Finanziaria di scambio di Informazioni (FIX) protocollo per il commercio elettronico, che è stato scritto nel 1992, e l’emergere di exchange-traded funds moderni indice di investire veicoli. Secondo Spencer Mindlin, Senior Analyst di Aite Group.

Meno Costi, Meno Rischi

Spencer Mindlin, Aite

“Fintech ha drasticamente ridotto i rischi e i costi per l’intera catena di approvvigionamento dei mercati dei capitali,” Mindlin, ha detto. “Le efficienze di scala con l’innovazione tecnologica hanno maturato tale che l’attrito costo per il commercio nei mercati dei capitali sono quasi a zero. In generale, quando si guarda primaria e secondaria mercati dei capitali, la facilità con cui gli imprenditori possono utilizzare il mercato pubblico per la formazione di capitale e la fine che gli investitori possono partecipare alla crescita dell’economia Americana è senza precedenti.”

Instinet Roberts elencato alcuni dei fintech-driven anticipazioni di NBBO/consolidato; di smart order routing; algo e quantitativa di trading; analisi dei costi di transazione; co-locazione; sorveglianza del mercato; e miglioramenti in liquidazione e di gestione del rischio.

Fintech progressi negli ultimi 50 anni hanno fatto crescere più del mercato collegi elettorali, che vanno dallo scambio di fornitori di tecnologia per società di trading. E, forse, la fine-utente investitore più di tutti, che secondo Roberts ha beneficiato di trasparenza, basso costo di trading, più stretta bid-ask spread, un accesso più negoziabili di liquidità, e di un insieme più ampio di opportunità di investimento.

Come per il futuro, mentre le tecnologie emergenti come l’apprendimento automatico, blockchain, e cloud hanno guadagnato i gradi di variazione di trazione nel 2019, resta da vedere quali saranno i prossimi 50 anni porterà in termini di trasformazione.

NYU Silla notato che la storia economica ha dimostrato che la tecnologia non avanza in modo lineare; piuttosto, periodi di rapidi progressi possono essere seguiti da periodi di minore innovazione, come la tecnologia si diffonde.

Roberts e Mindlin vedere un robusto fintech futuro. “Il ritmo dell’innovazione e l’adozione di nuove tecnologie sembra accelerare, piuttosto che di livellamento o in diminuzione,” Roberts ha detto. “La disponibilità di ‘big data’ e avanzate di elaborazione del computer ha portato alla macchina di apprendimento e AI, così come tutto nuove discipline quant ricerca.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *