Euronext Dice Covid-19 Modifiche Di M&A Sul Mercato


Stéphane Boujnah, chief executive di Euronext, ha detto che alcuni venditori stanno diventando sempre più flessibile e il meccanismo di acquisizioni sta cambiando a causa della volatilità causata dalla Covid-19 pandemia.

Stéphane Boujnah, Euronext

Boujnah ha parlato questa mattina su Euronext risultati di chiamata per il primo trimestre di quest’anno.

Ha continuato che il pan-Europea di cambio operatore continua a guardare acquisizioni per soddisfare le sue ambizioni di crescita e di diversificare i ricavi di distanza dal trading.

Il mese scorso Euronext ha annunciato l’acquisizione di VP Titoli, il danese società di gestione accentrata.

“Stiamo monitorando altre situazioni e stanno avendo alcuni dialoghi, ma nella maggior parte di questi, non succede nulla,” Boujnah detto.

Ha continuato che il calo dei prezzi durante la pandemia significa che alcuni venditori stanno diventando sempre più flessibile, anche se non ci sono difficoltà di vendita e ci sono probabilmente meno aste aperte.

“La grammatica e la coreografia di fare offerte sta cambiando,” Boujnah aggiunto. “Questo crea opportunità per noi, così come siamo agile e in grado di prendere parte a processi bilaterali.”

Ha continuato che le cessioni di mercato delle infrastrutture di proprietà della banca consorzi di rappresentare una buona opportunità.

“Ci sono state vendite dopo il mondiale precedente crisi quindi ci aspettiamo altri”, ha detto Boujnah. “Questo un posto dove Euronext vuole essere.”

VP Titoli

In un mercato operazione infrastrutturale, Euronext, che ha annunciato l’intenzione di acquisire il danese CSD. Boujnah descritto l’accordo come una nuova pietra miliare nella Euronext costruzione di un sistema pan-Europeo di infrastrutture di mercato a seguito di acquisizioni di Oslo Børs VPS e Nord Pool

“Sarà il doppio della nostra CSD le dimensioni aziendali, migliorando ulteriormente le nostre composizione dei ricavi e l’aumento della quota di non-volume di ricavi”, ha aggiunto.

Nel 2018 trading reso il 45% dei ricavi del gruppo, e l’anno scorso, su base pro-forma, si sarebbe ridotta al 36%.

2019 Pro-Forma Ricavi. Fonte: Euronext

Boujnah continuato che il VP Titoli mancava scala e azionista di supporto per progetti di crescita.

“VP Titoli diversi da azioni di tecnologia VPS a Oslo e la società conosce bene,” ha aggiunto. “Hanno discusso in precedenza offerta congiunta.”

Ha detto che c’è un’opportunità per monetizzare i dati tra i due Nordici CSDs come c’è una richiesta per avere maggiori informazioni sul comportamento degli asset proprietari.

Risultati

Giorgio Modica, chief financial officer, ha dichiarato la chiamata che tutte le classi di attività ha sperimentato una crescita a doppia cifra nel trading ricavi nel primo trimestre e di post-trading ricavi raddoppiati a causa del consolidamento del norvegese VPS CSD.

Trading totale, il fatturato è aumentato di 73,3% a €111.8 m, con crescita a doppia cifra in tutte le classi di attività e Nord Pool potere di negoziazione per un contributo di €7,2 milioni. Il cambio ha detto di trading, il fatturato è cresciuto il 54,9% in un mercato altamente volatile ambiente.

Boujnah ha detto: “Il gruppo ha una cassa di negoziazione di quote di mercato a 69.9%, che evidenzia il ruolo importante di mercato trasparenti sedi di assicurare un equo e ordinato funzionamento dei mercati in condizioni di mercato estreme. Di questo trimestre una solida performance dimostra la tenuta del nostro modello operativo e convalida gli investimenti negli ultimi quattro anni a sviluppare il nostro stato dell’arte di proprietà piattaforma di trading Optiq.”



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *