Elettronica Market Maker Guadagnare quote In FX


Non-banca elettronica i market makers sono penetrati profondamente nel mercato dei cambi, che era un’esclusiva di banca commercianti cinque anni fa, secondo l’ultima Banca per i Regolamenti Internazionali’ Triennale di Indagine.

Il BIS indagine ha detto che la quota di capitale società di trading spot trading elettronico con buy-side clienti salito al 32%, rispetto al 10% di tre anni fa, citando il 2019 sondaggio Euromoney.

“Ciò che differenzia questi nuovi giocatori da banca tradizionale commercianti è che essi sostituiscono velocità di bilancio”, ha aggiunto BIS. “Come hanno trasformato in un market makers, oltre FX trattare banche, essi sono diventati parte integrante di FX di intermediazione e un fattore determinante per le condizioni di liquidità, in particolare nel mercato a pronti.”

L’indagine ha continuato che il commercio elettronico in FX prima aveva preso l’inter-dealer di mercato, ma negli ultimi anni, la commerciante-per-il segmento di clienti che ha visto il più forte aumento electronification.

BIS continua elettronica di esecuzione permette di trading veloce e quindi contribuisce a FX crescita del fatturato.

“Nel complesso, la quota di trading FX fatto elettronicamente sono aumentati solo leggermente al 56% nel 2019”, ha aggiunto BIS. “Tuttavia, ci sono notevoli differenze nel corso di electronification tra gli strumenti, e in inter-dealer contro il dealer-cliente segmenti di mercato.”

Piattaforme elettroniche

Instinet, di proprietà della banca Giapponese Nomura, ha annunciato oggi il lancio di Newport FX, un’agenzia del modello di piattaforma elettronica di trading per il forex spot. Newport FX è un web-based applicazione desktop per l’acquisto di lato che può essere letta attraverso la società di Newport di esecuzione del sistema di gestione per la piattaforma di, diretto FIX API, o su una base autonoma.

Ralston Roberts, global chief executive di Instinet Incorporated, ha detto in una dichiarazione: “Collegamento controparti, fornendo i dati aggregati di accesso alla liquidità, e l’applicazione di tecnologie per aumentare l’efficienza sono stati i nostri principi fondamentali in tutto Instinet 50 anni di storia.”

Citi la scorsa settimana ha detto che aveva nominato piattaforma elettronica di trading provider Rapido Inoltre, come uno dei suoi core FIX partner della piattaforma per la negoziazione di valuta. La banca ha continuato che il commercio elettronico è cresciuto rapidamente, e ora rappresenta l ‘ 80% di clienti globale di trading FX volume dovuto alle richieste di una maggiore trasparenza dei prezzi e flusso di lavoro automatizzato.

Mark Meredith, global head of FX trading elettronico e algoritmica di esecuzione al Citi, ha detto in una dichiarazione: “è estremamente importante che siamo altamente competitivi nel settore delle API di trading, e i fattori chiave che contribuiscono a che latenza e stabilità.”

Offshore trading

Trading elettronico tende a essere prenotati in un paio di centri finanziari più importanti e così ha portato ad una maggiore quota di offshore trading. La BRI ha detto Londra rappresenta il 43% del fatturato globale di FX, mentre la quota congiunta delle quattro principali centri di commercio, che comprende anche New York, Singapore e Hong Kong SAR, ammonta al 75%.

“Oggi valuta mercati scambio tutto il giorno, offshore trading è la norma”, ha aggiunto il report” La quota di offshore trading per il dollaro, euro e yen Giapponese – tre valute più scambiate – è del 79%, 84% e 74%, rispettivamente.”

Offshore trading, è risorto, perché è molto meno costoso per costruire controparte e di credito, i rapporti con i concessionari e i clienti in solo una manciata di centri che in ogni paese separatamente. Immissione FX scrivania entro la stessa posizione delle banche altre funzioni, come il mercato monetario e il tesoro unità, inoltre, favorisce principali centri finanziari.

“In particolare, i principali rivenditori tendono a consolidare il loro trading elettronico business in uno dei principali FX hub”, ha aggiunto il sondaggio. “Questa concentrazione è quindi in parte compensa il decentrata OTC struttura dei mercati FX.”

FX trading volumi

Maggiore electronification del cliente trading ha favorito la crescita globale di cambio volumi di trading a $6,6 miliardi al giorno nel mese di aprile di quest’anno, fino da $5,1 miliardi al giorno di tre anni fa.

Il più grande contributore alla FX crescita del fatturato è stato un aumento nel commercio di swap, guidato dall’utilizzo di swap delle banche gestione di finanziamenti secondo BIS.

L’indagine, ha detto: “In particolare, facendo Ndf negoziabili su piattaforme elettroniche ha attratto i maggiori volumi da hedge funds e le principali società di trading.”



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *