Due angoli di lavoro per la gestione delle emozioni


Prima di approfondire il modello di lavoro, si tiene conto che gli squilibri emotivi spiegare il comportamento distruttivo nei mercati, ma non tutti. Anche quando si impara a gestire le tue emozioni sarete davanti al lavoro su altri due variabili principali: il bias cognitivi e le storie che volete spiegare.

Avviciniamoci al modello da diverse angolazioni:

Cominciamo stabilendo che la percezione di una minaccia, le emozioni sono attivati e di controllo per garantire la vostra sopravvivenza e che seguiranno tre strategie principali: attaccare, fuggire, o congelare.

Da qui quello che possiamo fare è concentrarsi su di percepire i pericoli del mercato e questo ci porta al lavoro cognitivo su “che cosa è una minaccia, e perché la nostra mente vede una minaccia.”

Possiamo anche stabilire il fatto che le emozioni possono avere diversi punti di forza. Non è la stessa come uno stato di leggera indifferenza, uno stato di rabbia furiosa. Quello che deve interessare a noi non è che si sente qualcosa, sento sempre qualcosa, che abbiamo già visto nel capitolo precedente che noi esseri umani siamo permanentemente in uno stato emotivo. Quindi l’idea è di non smettere di sentimento, ma di gestire le nostre emozioni in modo che siano all’interno di una certa intensità. Non vogliamo varcare la soglia di attivazione che innesca la minaccia di sopravvivenza.

Poi un altro punto di vista è che le emozioni non vanno oltre la soglia oltre la quale si perde il timone.

Ci siamo in grado di prestare attenzione al nostro attivazione fisiologica (monitoraggio, di cuore, di variabilità, di respirazione, tensione muscolare) e in sosegarla. Dobbiamo ripristinare l’equilibrio tra il sistema simpatico che siamo attivi, e il parasimpatico che abbiamo sosiega.

Vale a dire, da un lato abbiamo un lavoro con la nostra fisiologia, che ci permetterà di rimanere all’interno di un paio di livelli di attivazione, “normale”, e d’altra parte un lavoro, con le nostre idee in modo di non “vedere minacce dove non ci sono”.

Iniziamo il lavoro cognitivo: perché si sentono minacciati nel mercato?

Quello che possiamo dire sin dall’inizio è che non tutte le persone reagiscono allo stesso davanti agli stessi fatti, giusto? Possiamo chiederci, allora, fare la nostra risposta dipende da fatti o le nostre interpretazioni di questi fatti?

Si perde un’operazione chiaramente definiti, il set-up è stato impeccabile, la tua analisi è perfetta, la posizione imbattibile, ma il prezzo è stato spazzato. Come ti fa sentire? Si prega di essere sicuri che non è così. Alcune persone non supportano il prezzo di espulsione. Nella loro mente l’espulsione, quando tutto è perfettamente definito non dovrebbe accadere, è ingiusto, non lo meritiamo. Queste persone tirare a loro l’eccitazione emotiva, sentimenti di frustrazione, che li porta a cercare vendetta, per restituire l’ingiustizia che si è verificato.

Altre persone, tuttavia, non accettato senza esitazione che il trading non sfrutta un vantaggio statistico, e se funzionano con un vantaggio a tuo favore non garantisce l’isolato risultato di ogni operazione. Anche con un’operazione che darà loro per vincere il 90% delle operazioni di affrontare la realtà che un 10% dei vostri commerci saranno perdenti. Se funzionano con un sistema che dà loro un 50% di trade vincenti con un rapporto tra rischio e beneficio di 1 a 3 ha perso la metà delle sue operazioni.

Noi non reagire ai fatti, ma l’interpretazione di quei fatti, e si inizia a capire come si sta interpretando ciò che sta accadendo nel mercato.

Sei in un commercio a lungo che si è spostato a tuo favore, ma il prezzo inizia a eseguire il backup prima di aver raggiunto il primo target di profitto. Il rinculo è improvviso e ho reagito spostando lo stop. Il prezzo di toccare e solo dopo aver sbattuto fuori colpi alla testa.

Come si fa a visualizzare una battuta d’arresto improvviso? Ti fa paura? Hai paura di? La vedi come un’aggressione? Hai paura di? Se si interpreta il prezzo è di trigger di livello emozionale, e si perde il timone: l’amigdala dirottare neocorteccia e sarete in movimento la sosta SIA per attenuare le tensioni emotive anche quando non ci sono motivi tecnici per farlo.

Altri operatori potranno vedere questi sharp si muove contro la tua voce come una manovra di potenziale di ricerca di liquidità e pensare che appena sono prevedibile, che i grandi operatori che, venduto sul mercato alcune delle posizioni per il prezzo a cadere, e che sembra offrire che si possono acquistare.

È essenziale che mette in discussione la validità delle idee che si hanno sul mercato. Se sono idee sbagliate sono sbagliate le risposte, se le tue convinzioni su ciò che il mercato è, come funziona, il trading, che è il modello di business, su come vincere i grandi operatori, su ciò che è necessario fare per raggiungere la consistenza, se queste idee sono sbagliate si muovono in direzione opposta ai vostri obiettivi.

Dovete capire che come operatore explotas un vantaggio statistico, non intuitivo. Che il successo non dipende da indovinare nulla, ma per garantire un funzionamento con un vantaggio statistico, ecc Per questi motivi ho sottolineato questi aspetti nella parte iniziale di questa serie.

Questi pilastri sono fondamentali per aumentare il vostro modo di operare.

D’altra parte, si deve capire che il momento migliore per scavare un pozzo, è molto prima di avere sete. Se siete su un livello emotivo, se sei frustrato, arrabbiato, irritato, furioso, deluso, e portare quel fardello emotivo, sulle attività, cosa si dovrebbe fare? Sarà tardi per voi. Il lavoro sulla conoscenza, la corretta identificazione del proprio credenze irrazionali difficilmente farai con successo di fronte allo schermo, è per questo che io insisto a dire che il lavoro per sviluppare la mente di un trader professionista che si fa al di fuori delle sessioni come un professionista.

Noi vi verrà a prendere questo tema più avanti in un altro video.

Così abbiamo stabilito che sono le vostre interpretazioni dei fatti che fanno la differenza e che se sbagliano sono terribili conseguenze. Se un backspace è interpretato come una minaccia, hai già perso la metà delle vostre opzioni.

Abbiamo anche detto che si dovrebbe lavorare sul modo in cui si interpretano le operazioni e il mercato, e che non lo farà davanti al computer e abbassato la tensione operativa intra-giornaliero. È un lavoro che si devono svolgere al di fuori.

La domanda che si dovrebbe essere in grado di rispondere è: come faccio a interpretare le informazioni che percepisco di non essere una minaccia? Imparare a rispondere a questa domanda e avrai un pezzo di chiave. Andiamo avanti.

Il secondo angolo di lavoro è la regolazione delle emozioni. Abbiamo detto che non tutte le emozioni hanno la stessa intensità e siamo in grado di modularlas attraverso il controllo sulla nostra fisiologia.

Per fare questo è necessario ottenere utilizzato per monitorare i tuoi stati emotivi allo stesso modo è possibile monitorare l’azione dei prezzi. È necessario allenarsi a prestare attenzione alla vostra fisiologia come siete attenti a ciò che fa il prezzo. Con un occhio di riguardo verso le zecche e con gli altri la tua frequenza cardiaca.

Si deve sapere che si dispone di una parte del sistema nervoso che è responsabile per essere attivato a livello fisiologico: il sistema nervoso simpatico. Rilascia la vasopressina e l’adrenalina e rende il vostro accende la tua pressione e il tuo cuore battere sempre più forte, tempi, i muscoli, costringe i vostri alunni, accelera la respirazione. Ma per sosegarte è necessario attivare un’altra parte del sistema nervoso chiamato il sistema parasimpatico. Si serenarte, calma, aplacarte, relax.

Li puoi vedere in azione con un semplice esercizio: coinvolgere i muscoli della mano con forza, chiude il pugno e spremuto tutto il possibile, tenere premuto questo pugno per un paio di secondi, e ora, allentare la mano, relájala, cadere, lasciare immobile, completamente ancora.

Ecco: la prima parte hai fatto attivando il sistema simpatico e la seconda parte con il sistema parasimpatico.

Quindi, quando siete nel mercato e le note che si attiva a livello fisiologico, che vi trema il polso, che accelera il cuore, che si stanno indebolendo respiro, di capire che hai già attivato il tuo sistema simpatico, e che è il sistema che può portare a varcare la soglia di attivazione, Se si trasgrediscono questa soglia saranno le vostre emozioni di sopravvivenza che deciderà per tutti, quindi se non si vuole passare è necessario: uno, essere a conoscenza di, per due, per essere in grado sosegarte.

Ma non è così semplice. Abbiamo già detto che se è acceso è molto difficile essere spento. Se le vostre emozioni sono il dirottamento del neocorteccia saranno quelli che saranno inviati, e la missione potrebbe essere di “aggredire il mercato” nello stato in cui si fanno le cose che dopo rammarico su come operare, o aumentare il rischio, ma è che in questo stato è molto difficile da ragione, perché è stato “spento” la parte del cervello responsabile del ragionamento. Pertanto, si dovrebbe essere molto chiaro che il fuoco dell’attenzione dovrebbe essere nel “prevenire” l’eccitazione emotiva, a evitare di varcare la soglia.

In sintesi, quello che abbiamo visto in questo capitolo, è che abbiamo due angoli di lavoro: cognitivo, che è responsabile per la valutazione delle prestazioni, in modo che essi non sono irrazionali e non vedere i pericoli del mercato, e fisiologici che regolano la nostra eccitazione di rimanere entro i margini che non superano la soglia di attivazione e che è che cosa possiamo fare per stimolare il sistema parasimpatico.

Nel prossimo capitolo vedremo un modello specifico per implementare questo lavoro.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *