Come nutrire un passero passo-passo e in modo corretto


Passeri sono piccole uccelli che incontriamo non solo in campo o in aree al di fuori delle città, ma anche all’interno di questi può essere visto in tempo, e nel caso ne ho trovato uno che forse è caduto dal suo nido, è importante che tu sappia cosa fare in modo che si può sopravvivere. Cerchiamo, quindi, di un passaggi di guida in cui si spiega Come nutrire un passero.

Il Feed di un passero è molto importante che si può crescere sani e forti per volare. Se si trova una strada o sulla strada, si deve ritirare e portarlo da un veterinario e meglio se si tratta di un uccello di esperti. A prima vista, il passero può un aspetto sano. Ma è necessario l’occhio esperto di uno specialista per il check-out. Se il passero non presenta lesioni, si può chiedere consiglio ad un veterinario circa l’alimentazione. In generale, un passero caduto possibile feed pezzi di carne cruda o vermi di miele. Tinoltre, possiamo usare i piselli, ma vediamo qual è la procedura per richiedere in modo che la vostra dieta è corretta.

Procedura per l’alimentazione di un passero

come nutrire un passero

  1. La prima cosa che devi fare è preparare una purea con il cibo si è detto prima, in modo che tutto il cibo che si sta per dare il passero deve essere sempre ben appiattito e leggermente umido per che non costerà ingoiare (wet), semplicemente con acqua).
  2. Nel caso In cui si humedezcas tutto il cibo che si sta dando, non sarà necessario fornire un sacco di acqua, ma questo non vuole dire che il passero non è il bisogno di bere tra un pasto e pasto. Infatti sarà buona si offrirgli un po ‘ di acqua con l’aiuto di una siringa, sottile, ago.
  3. Nei primi giorni, il passero, basta spostare la testa in cerca di cibo. Si noterà come il passero si apre il picco al punto di essere in grado di introdurre il cibo senza problemi. Comunque, sarà bene che la siringa sia per l’acqua per dare la purea che si preparano.
  4. D’altra parte, l’ambiente in cui nutrire il passero dovrebbe essere simile al loro habitat naturale. Siamo in grado di costruire un piccolo nido con paglia e foglie. Se il passero non ha le piume, si lascia accanto ad una luce che fornirà calore, ma non troppo vicino.
  5. Dopo aver alimentato bene, bisogna lasciare che il resto, in modo che sarà bene che si coprono il passero con un panno morbido e caldo per proteggere dal freddo.
  6. È importante tenere a mente che è un bene che solo una persona nutrire il passero: il piccolo si unirà a un singolo individuo. Sarà anche più facile per lui per togliersi di dosso quando sei grande e pronto. Per questo motivo, si consiglia di posizionare il nido del passerotto alto possibile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *