BBL, Melbourne Stars vs Perth Scorchers: Glenn Maxwell Scoop conclusione Termina Bizzarre, il Licenziamento. Guarda


Glenn Maxwell aveva scioccato il mondo del cricket, quando ha annunciato che stava prendendo tempo lontano dal gioco dopo “vivendo alcune difficoltà per quanto riguarda la sua salute mentale”. Non è noto se uno dei migliori del mondo T20 battitore potrà mai restituire. Ma che ha fatto e come. Paio di mesi dopo aver combattuto problemi di salute mentale, Glenn Maxwell ancora una volta in mostra il suo brillante battuta talento nel corso Big Bash League (BBL). Il 31-year-old, che è capitano Melbourne Stelle, è attualmente il sesto più alto di run-getter in BBL 2019 ma sabato le cose non andarono come previsto, per il Maxwell.

L’Australiano tuttofare è venuto in bat, con il suo team in un posto di fastidio all ‘ 81 per quattro. Maxwell e lettore Hilton Cartwright cucita a 50-run stand per il quinto wicket, ma in un’offerta per il tasso di punteggio per la Melbourne Stelle, Maxwell morti.

Maxwell, che è conosciuto per colpire alcune bizzarre di colpi, ha cercato un ambizioso scoop, rampa di colpo, ma si è conclusa in un disastro totale. La curva a destra ha ottenuto in un groviglio e ha finito per ottenere un bordo e dare un semplice prendere per il wicketkeeper.

Guarda Glenn Maxwell insolito licenziamento qui:

In nove BBL partite di questa stagione, Maxwell ha segnato 316 corre ad una media di 79 anni. Il suo sciopero-tasso di 170.81 è il migliore tra i top 15 battitori in BBL 2019.

Solo tre battitori per la Melbourne Stelle arrivato in doppia cifra con lettore Cartwright rimanendo imbattuta su 58 56 palle.

Nonostante l’ottima battuta di visualizzazione generale per la Melbourne Stelle, i lanciatori intensificato al piatto e limitato Perth Scorchers a 131 per nove nella caccia. 10-esecuzione di vincere contribuito a Melbourne Stelle estendere il proprio vantaggio in vetta BBL tabella.

Melbourne Stelle dispone ora di un pratico sette punti di vantaggio sul secondo posto Sydney Sixers, che hanno una partita in mano.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *