A Proposito Di Basso Contenuto Di Grassi Del Latte Può Aiutare A Età Più Lento: Studio


Basso contenuto di grassi del latte potrebbe essere collegato con meno di invecchiamento negli adulti ha rivelato un recente studio pubblicato sul Journal Ossidativo Medicina. Le persone che bevono a basso contenuto di grassi del latte esperienza di diversi anni in meno di invecchiamento biologico rispetto a quelli che bevono ad alto contenuto di grassi (due per cento e tutto il latte, i risultati, ha detto. Lo studio è stato condotto dai ricercatori della Brigham Young University.

“È sorprendente quanto sia forte la differenza era che, se si sta andando a bere ad alto contenuto di grassi del latte, si deve essere consapevoli che così facendo è predittiva o correlati con alcune significative conseguenze”, ha detto studio ricercatore Larry Tucker presso la Brigham Young University negli USA.

Il team ha esaminato la relazione tra la lunghezza dei telomeri e sia assunzione di latte (con frequenza giornaliera bevitori vs settimanale bevitori o meno) e tenore di grasso di latte consumato (tutta la vs due per cento contro uno per cento vs scremato).

I telomeri sono la nucleotide tappi finali dei cromosomi umani. Essi agiscono come un orologio biologico e sono estremamente correlato con l’età; ogni volta che una cellula si replica, gli esseri umani perdono un po ‘ di endcap.
In altre parole, le persone anziane ottenere, il più brevi sono i loro telomeri. Le persone che bevevano più alto contenuto di grassi del latte, i telomeri erano significativamente più breve, lo studio dice.

Per ogni uno per cento di aumento del grasso del latte consumato (a proposito il due per cento contro uno per cento di latte), i telomeri erano 69 coppie di base, più brevi gli adulti studiato, che si è tradotta in più di quattro anni supplementari di invecchiamento biologico.

Gli adulti che consumano latte intero avevano telomeri che sono stati un suggestivo 145 coppie di basi più breve di quanto non contenuto di grassi del latte bevitori, la ricerca ha rivelato. Metà dei partecipanti allo studio hanno consumato latte al giorno e per un altro quarto consumato latte almeno una volta alla settimana.
Meno di un terzo degli adulti consumati grassi (intero) latte e un altro 30% ha riferito di bere due per cento del latte. Circa il 10 per cento consumato uno per cento di latte e un altro 17 per cento bevuto latte magro. Nel frattempo, il 13% non bevono latte di mucca.

Attuali Linee guida Dietetiche per gli Americani (2015-2020) incoraggiare gli adulti a consumare a basso contenuto di grassi del latte, sia scremato e l’uno per cento del latte, e non ad alto contenuto di grassi del latte, come parte di una dieta sana. Lo studio, pertanto, è come prove a sostegno per le linee guida.

(Questo contenuto, ivi compresa la consulenza fornisce solo informazioni generiche. Non è in alcun modo un sostituto per il qualificato parere di un medico. Consultare sempre uno specialista o il proprio medico per ulteriori informazioni. NDTV non rivendicare la responsabilità per queste informazioni).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *